Monica Bellucci racconta il suo rapporto con gli uomini e con il sesso

L’attrice Monica Bellucci, intervistata da GQ, ha raccontato l’importanza che hanno avuto gli uomini nella sua vita e di cose oggi il sesso è per lei.

chiudi

Caricamento Player...

L’attrice Monica Bellucci, 52 anni magnificamente portati, oggi single, ha raccontato, in un’intervista concessa a GQ, dell’importanza che gli uomini hanno rivestito nel corso della sua vita, dai 14 anni. Praticamente da quando è stata sempre fidanzata.

Monica Bellucci: “Agli uomini devo tutto”

Monica Bellucci
FONTE FOTO: instagram.com/monicabellucci

Sebbene, prevedibilmente, l’uomo più importante della sua vita resti l’ex marito Vincent Cassel con il quale ha avuto due figli, Monica Bellucci sottolinea come tutti i suoi uomini siano per lei stati importanti: “Sono sempre stata fidanzata. Dai quattordici in poi sono passata da un uomo all’altro, con rarissimi momenti da single. Del resto è attraverso le storie lunghe che capisci meglio chi sei. Perché finché ci si veste carini e si va al ristorante a bere vodka è tutto facile. Mentre il bello viene quando entri nel crudo, quando permetti a qualcuno d’entrare. È lì che rischi la pelle”.

L’attrice italiana più amata in Francia si è anche soffermata a parlare del suo rapporto attuale con il sesso, ora che è una donna sicuramente più matura e che lega il rapporto fisico ad una parte più accessoria della propria vita, quasi inseparabile dall’amore: “Penso che a 52 anni la sessualità cambia, si dirige in un altro senso. Quando sei giovane, ci sono gli impulsi, che partono e vanno. Mentre adesso non so… È come se avessi sempre bisogno anche dell’amore. L’intimità e il sesso devono portare con sé qualcosa di profondo”.

Sul suo corpo che ha fatto sognare intere generazioni di uomini, estasiati da cotanta bellezza, la Bellucci ha rivelato: “Abbiamo paura del corpo umano. Abbiamo paura di noi stessi. A me la nudità è sempre piaciuta. Il mio corpo? Quello di una donna adulta, una donna che ha maturato, come le pere”.