Un milione di dollari a puntata: record per il cast di “The Big Bang Theory”

5 errori da evitare in palestra

Jim Parsons, Johnny Galecki e Kaley Cuoco-Sweeting, attori dello show comico The Big bang Theory, sono diventati tra i meglio pagati non solo della tv ma di tutta Hollywood.

Per continuare a interpretare Sheldon, Leonard e Penny in “The Big Bang Theory” , gli attori Jim Parsons, Johnny Galecki e Kaley Cuoco-Sweeting sono riusciti a raggiungere lo straordinario risultato che finora, adottando una strategia simile, era riuscito solo al cast di Friends: guadagnare un milione di dollari a episodio.

Un aumento enorme rispetto ai 350,000 dollari a episodio che i tre attori hanno ricevuto complessivamente per la settima stagione, il quale, avendo il nuovo accordo una durata di tre anni, permetterà a ciascuno di guadagnare qualcosa come oltre 90 milioni di dollari.

Ora, l’attenzione è su Simon Helberg (Wolowitz) e Kunal Nayyar (Raj), anche loro in trattative per il rinnovo dei loro contratti: il primo guadagnava 125 mila dollari a puntata, il secondo 75 mila. 

La casa di produzione si è piegata alle richieste pur di rinnovare il contratto dei suoi attori. Come ricordano i media americani, in testa The Hollywood Reporter e il sito Deadline, “The Big Bang Theory” è lo show comico più visto d’America e genera profitti profitti che si aggirano attorno ai due miliardi di dollari; Solo per la pubblicità durante lo show CBS chiede oltre 326,000 dollari ogni 30 secondi.

La serie racconta le storie di quattro scienziati tanto geniali quanto nerd, più attenti a fumetti e videogame e che ad avere rapporti con le altre persone. Con loro c’è anche la bionda e oca vicina di casa. La premiere dell’ottava serie dovrebbe andare in onda sulla Cbs il 22 settembre e sarà un doppio episodio che farà da traino a Scorpion.

Il trio di protagonisti entra così nella storia, battendo i record precedenti di Ashton Kutcher per “Due uomini e mezzo”, dove si portava a casa 750mila dollari a puntata, e Mark Harmon di “NCIS”, fermo a 525mila dollari a puntata più una percentuale sui diritti. Siamo lontani anche da Mariska Hargitay, che per interpretare il detective Benson di “Law & Order – Unità vittime speciali” prende 400mila dollari a puntata.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 07-08-2014

Redazione Donna Glamour

Per favore attiva Java Script[ ? ]