Miley Cyrus fa ancora parlare di sè facendosi vedere con il suo amico gender

Miley Cyrus diventa a tutti gli effetti paladina della lotta per il rispetto dell’identità di genere

chiudi

Caricamento Player...

Miley Cyrus si fa fotografare in compagnia del suo misterioso amico gender all’annuale party AmRef per raccogliere soldi per la lotta contro l’Aids. Il suo vestito rosso fuoco e il suo particolare amico hanno attirato le attenzioni di tutti.

Leggi anche: Miley Cyrus racconta il suo coming out a 14 anni

Pochi giorni fa Miley Cyrus ha posato con il suo amico per la campagna #InstaPride, ideata dall’organizzazione no-profit Happy Hippie in collaborazione con Instagram, che si propone di aiutare i senzatetto e i giovani LGBT e finalizzata a diffondere un’immagine positiva delle persone transgender.

Intervistata dal Time, Miley Cyrus ha raccontato la sua storia dal punto di vista della sua sessualità e ha spiegato perchè ci tiene così tanto a lanciare il messaggio di non essere vincolati dall’identità di genere.

“A San Valentino ero in un ristorante. Tutte le donne erano insieme a questi uomini più grandi e ciccioni e cercavano in tutti i modi di essere belle per i loro uomini, mentre loro le ignoravano completamente. Mi sono messa a piangere. Ho pensato ‘Io non voglio vivere così! Se finirò per avere una relazione etero va bene, ma non voglio mettermi con questi uomini sciatti che guardano i porno e fanno sentire le loro donne brutte”.

Miley Cyrus sprona i ragazzi a essere ciò che vogliono:

“Spero che non ci siano più ragazzi che facciano quello che ho fatto io, ovvero sedersi in camera a piangere e pensare: ‘Non so cosa dovrei essere’. Voglio che sappiano che possono essere tutto quello che vogliono”.

Y we so kiewt doe?!?! @tywrent @happyhippiefdn @amfar @itsjeremyscott #instapride

Una foto pubblicata da Miley Cyrus (@mileycyrus) in data: