Michael Kors punta tutto sulle tote bag

Le tote bag rappresentano la quasi totalità delle creazioni della nuova collezione di Michael Kors: pratiche, eleganti e soprattutto molto convenienti

chiudi

Caricamento Player...

Anche Michael Kors si lancia a capofitto nella creazione di tote bag, le borse a spalla femminili da giorno. Dopo Giorgio Armani, che ha riscosso un grande successo con la sua Borgonuovo Bag, Michael Kors ha raccolto la sfida ideando e proponendo una serie di borse capaci di abbinare al meglio lo stile con  la praticità. In fondo, le tote bag sono state inventate proprio per questo, no? Cosa meglio di loro può consentire a una donna di portare con disinvoltura con sè oggetti ed utilità, e allo stesso tempo di sfoggiare un’eleganza raffinata ed originale?

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Le tote bag di Michael Kors rappresentano la quasi totalità delle borse della collezione autunno inverno 2014-2015 e sono quasi tutte all’insegna del casual, anzi del casual chic. Pratiche ed eleganti, le shopping bag presentano la particolarità del doppio manico estremamente sottile, che consente di portarle con comodità in spalla. Realizzate in tinta unita, rigorosamente in pelle, si esaltano nelle versioni più vivaci, come quella in fucsia, ma  non sfigurano affatto neppure in bronzo o nella variante in pied-de-poule, che non passa mai di moda. Il prezzo non è particolarmente proibitivo, 300 euro, e consente a tutte di farci un pensierino.

Altri modelli particolarmente intriganti sono Selma, Hamilton e Sophia, realizzati nelle  varianti in spalla, a braccio o  a tracolla. La più vezzosa è la bag Sophia, soprattutto nella versione in blu, bianco e natural look, adatta all’inverno come all’estate e particolarmente indicata per le occasioni più stravaganti. Pensate e studiate per l’ufficio, invece, le tote bag in stile hobo,  che comunque non sfigurano neppure in altre situazioni. Nel complesso, dunque, una collezione ampia e ben assortita, quasi tutta incentrata sulle borse femminili da giorno, con un’attenzione specifica per la funzionalità dei prodotti, e non solo – o unicamente – per la loro forma e bellezza.

Un  dettaglio non trascurabile, soprattutto di questi tempi, è rappresentato dai prezzi. Se la media delle shopping bag  è di 300 euro,  le altre si attestano generalmente sui 400, anche se alcuni modelli possono raggiungere e superare i mille. Michael Kors, comunque, si conferma un marchio di classe e di tendenza, con un’attenzione particolare per le borse e…il portafoglio.