Mercatini di Natale a Roma

Tutti gli stand della capitale

chiudi

Caricamento Player...

Roma, la città eterna, è visitabile in qualunque periodo dell’anno. Ma il Natale porta con sè un’atmosfera magica a cui non bisogna rinunciare, specie con uno sfondo del genere. Tra le meraviglie del centro storico, non resta che divertirsi passeggiando tra bancarelle di dolci e idee regalo. Mandolino, gospel e musica etnica ravvivano Via dei Coronari, Via dell’Orso e Via Sant’Eustachio. Oltre a un menestrello che racconta aneddoti misteriosi. Coronano il tutto una mostra di giocattoli e una rassegna di presepi, oltre ovviamente ai tanti mercatini di Natale a Roma.

Principali mercatini di Natale a Roma

Aperto solo il 26 e il 27 novembre dalle 15 alle 19 e dalle 10 alle 19, il mercatino di Casa Betania è un must. Le mamme del laboratorio solidale realizzano creazioni artigianali per un progetto di inserimento delle immigrate. Sotto un tendone addobbato si possono trovare articoli di sartoria, sciarpe e terracotte. E ancora più particolari, gli addobbi con materiale riciclato e i cibi per il commercio equo e solidale. Il 17 e il 18 dicembre spostiamoci invece al Mercatino di Ponte di Nona, alla sua prima edizione. Un momento di festa con stand di artigianato, foto con Babbo Natale e consegna delle letterine, mangiafuoco e giocolieri.

Altri eventi della capitale

Dal 16 al 18 dicembre si celebra il Weekend Before Christmas al Palacavicchi, dalle 10 alle 23. In Via della Civiltà del Lavoro, invece, si espongono prodotti di design e vintage dall’aspetto ingegnoso. L’orario è dalle 11 alle 18 e i giorni sono il 3, il 4 e il 10 novembre e il 17 e 18 dicembre. Un tempo i mercatini conducevano fino a Piazza Navona, animata da bancarelle di oggetti artistici, giocattoli, addobbi e artigianato, ma quest’anno l’iniziativa non è stata ripetuta. Si consiglia comunque di farci un salto, perchè la fontana del Bernini non può non essere vista.