Melissa e le scarpe tutte da mangiare

Il marchio brasiliano di calzature Melissa lancia l’originale collezione #EatMyMelissa: scarpe di gomma aromatizzate e colorate, da…addentare con gusto

chiudi

Caricamento Player...

Sempre  più conosciuto e affermato a livello internazionale, grazie anche a una serie di collaborazioni molto prestigiose come quelle con Jason Wu, Vivienne Westwood ed il duo Choupette-Karl Lagerfeld, il marchio brasiliano di scarpe Melissa si conferma prodigo di trovate a sensazione. Giovanili, sbarazzine, gioiose ed anticonformiste per definizione, le calzature Melissa non sono mai qualcosa di banale.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Le scarpe in gomma, poi, sono ormai entrate nell’immaginario collettivo come veri e propri oggetti di culto, tanto più che sono a buono, anzi buonissimo mercato. L’ultima novità di Melissa per la primavera estate 2015 è legata al mangiare: #EatMyMelissa è il nome della collezione e della campagna, tutta incentrata sul cibo, sul piacere della buona tavola e in particolare della frutta, colorata, profumata, invitante e saporita.

Le scarpe della nuova collezione di Melissa, non a caso, sono intinte di un particolare aroma tutti-frutti che permea la gomma delle scarpe.  Come certe bamboline per bimbe molto richieste e apprezzate, le scarpe profumano di frutta – ma non solo – attraverso tre diverse “fonti” di gusto: il gelato sciolto, le carte metalliche delle caramelle e le tipiche cene americane fatte di hot dog, hamburger, ketchup, salsine, patatine fritte e frullati.

Sia il richiamo alla frutta che quello alle caramelle, così come gli stessi riferimenti all’America di qualche anno fa, rimandano ad un’epoca gioiosa e felice, quasi fanciullesca, spensierata, ricca di divertimento e povera di preoccupazioni. Un’epoca colorata, dalle molteplici sfaccettature, come colorata e briosa è la campagna pubblicitaria che accompagna il lancio delle calzature della linea #EatMyMelissa.

Le cui forme, per la verità, non si discostano molto dalle precedenti. La differenza la fanno il colore, acceso e sgargiante in tutte le sue declinazioni come il rosa, il blu, il verde, il giallo ed il rosso, o nelle stesse tonalità classiche come bianco, nero, marrone.

Spazio anche al recupero di un modello classico risalente addirittura al 1979, Melissa Aranha, e ad una serie di creazioni che portano la firma di Karl Lagerfeld, J. Maskrey, Vivenne Westwood e Jason Wu.  Melissa, insomma, insaporisce e colora la vita delle donne, partendo non tanto  dalla testa, quanto soprattutto ed essenzialmente dai piedi.