Matthew McConaughey da sex symbol e ribelle a tenero papà

L’attore Matthew McConaughey, noto sex symbol e ribelle, si è trasformato in padre di tre figli e attore da Oscar.

La sua fama è da sempre stata legata al suo irresistibile fascino e al suo carattere di ribelle dagli amori serial; oggi invece Matthew McConaughey “sfoggia il vestito” di padre perfetto e di attore brillante.

Ne è una chiara dimostrazione il premio ritirato agli American Cinematheque Award, una premiazione che si tiene annualmente e che offre un riconoscimento nei confronti di quegli artisti che danno lustro all’industria cinematografica; chiamato a ritirare il premio, Matthew McConaughey ha cercato di mostrare la sua parte più ribelle, scolandosi una birra sul palcoscenico accanto all’amico e regista Christopher Nolan, peccato che questo quadretto non sia stato molto convincente per la dolce figlioletta Vida, aggrappata alla sua gamba che ha subito trasformato l’attore in un tenero papà.

Impossibile per lui non sciogliersi in un abbraccio, ricolmo di coccole e baci per la sua bambina.

L’attore è sposato con la modella brasiliano Camilla Alves; la coppia vive insieme dal 2006, ma si è sposata solo due anni fa e dal loro matrimonio sono nati tre figli, Levi Alves nel 2008, Vida nel 2010 e infine  Livingston nel 2012.

Felice per il riconoscimento ottenuto, l’attore di 44 anni texano ha appena chiuso una strepitosa stagione grazie al film Dallas Buyers Club, in cui ha vestito i panni di un malato di Aids.

Insieme a lui alla cerimonia erano presenti anche alcuni colleghi, ovvero Jennifer Garner, con cui ha lavorato nel film diretto da Jean-Marc Vallé e Anne Hathaway, che invece ha accompagnato il premio Oscar nel film Interstellar di Christopher Nolan.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-10-2014

Donna Glamour

X