Al Cinema con Matthew McConaughey nel Film Dallas Buyers Club

5 errori da evitare in palestra

Matthew McConaughey interpreta Ron, un elettricista texano, che negli anni 80 scoprirà di essere malato di HIV e che non si arrenderà davanti a nulla.

L’attesissimo film, del regista canadese Jean-Marc Valleè, “Dallas Buyers Club” è finalmente arrivato nelle sale cinematografiche italiane dal 30 gennaio nelle sale italiane.Il regista è già autore di pellicole come quella del 2005 intitolata “C.R.A.Z.Y.” e del 2009 “The Young Victoria” ; il film che uscirà in questi giorni “Dallas Buyers Club” gli ha fatto guadagnare fin’ora  sei nomination agli Oscar 2014 ed già è valso il Golden Globe ai due attori, quello non protagonista Jared Leto e il protagonista Matthew McConaughey che è anche il favorito agli Oscar al Screen Actors Guild Awards.

Leggi anche: Dallas Buyers Club agli Oscar grazie alla Determinazione

Il film Dallas Buyers Club è ispirato alla storia reale e drammatica di un uomo texano di nome Ron Woodroof, interpretato da Matthew McConaughey,che nella vita è un elettricista che ama due cose: i rodei e le donne. Nel 1985,  l’anno in cui Rock Hudson moriva di AIDS, l’uomo scopre di aver contratto l’HIV; sono anni in cui l’opinione pubblica vuole e deve avere una maggiore consapevolezza della patologia, considerata e soprannominata ancora da molti la “malattia dei gay”.

A Ron, interpretato da Matthew McConaughey,vengono diagnosticati solo 30 giorni di vita dal dottor Sevard, interpretato da Denis O’Hare, e dalla dottoressa Eve Saks, interpretata da Jennifer Garner, ma lui non si arrende e urla in una scena del film la frase: “Non c’è niente al mondo che possa far fuori il sottoscritto in 30 giorni”!
Nel 1985  l’unico farmaco antivirale che sembra dare qualche speranza nel trattamento di malattie come HIV e AIDS è l’AZT ovvero l’azidotimidina che però non è disponibile su larga scala infatti è utilizzata solo per i pazienti che partecipano alle pericolose sperimentazioni cliniche.

Ron, interpretato da Matthew McConaughey, non si arrende e inizia a informarsi e studiare nuovi tipi di farmaci alternativi ma purtroppo deve entrare nel mercato nero  perchè il sistema sanitario del suo Paese lo ostacola trovandosi così a scoprire in Messico la clinica per malati di AIDS del dottor Vass (interpretato da Griffin Dune), un medico espatriato, che ha un deposito di medicinali alternativi.

Per Ron, interpretato da Matthew McConaughey, questa scoperta è la sua salvezza infatti nella clinica trova salute e speranza ma anche l’opportunità di poter fare molti soldi con il contrabbando di farmaci negli Stati Uniti; lui ci è passato e sa in prima persona che i pazienti di AIDS hanno bisogno e cercano cure alternative.

Completamente al di fuori della cerchia omosessuale, Ron trova un improbabile alleato in un paziente transessuale sieropositivo di nome Rayon, interpretato da Leto, e con lui crea un “Buyers Club” dove i medicinali vengono distribuiti “gratuitamente” a coloro che si iscrivono pagando carissime quote mensili dando inizio a un braccio di ferro con le autorità.

Al Cinema con Matthew McConaughey nel Film Dallas Buyers Club
Al Cinema con Matthew McConaughey nel Film Dallas Buyers Club

Ron, interpretato da Matthew McConaughey, scopre un mondo diverso da quello che ha sempre frequentato ovvero la comunità gay, i derelitti della società, gli ammalati terminali e vince la sua battaglia brevettando anche una cura.

Dopo la diagnosi Ron è vissuto per altri sette anni durante i quali ha lottato per la sua vita e per il diritto di accesso per tutti a farmaci e trattamenti alternativi portando addirittura la Food and Drug Administration di fronte alla Corte Federale di San Francisco, accusandola di aver violato il nono emendamento della costituzione, sul diritto alla sanità mentale.

La forza di Dallas Buyers Club sta nel saper combinare in modo avvincente cronaca e partecipazione, verismo e artificio, maneggiando più registri emotivi e stilistici.

Non perdevi il trailer di Dallas Buyers Club .

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 31-01-2014

Licia De Pasquale

Per favore attiva Java Script[ ? ]