Matteo Viviani, tutto quel che non sapevi dell’ex modello inviato de Le Iene

Matteo Viviani è uno degli inviati più apprezzati de Le Iene. Scopriamo tutto su di lui che, una volta, ha rischiato anche di finire in prigione…

chiudi

Caricamento Player...

Nato a Seriate nel 1974, Matteo Viviani è uno degli inviati più apprezzati de Le Iene. Cresciuto in Toscana con la famiglia, Matteo ha studiato arte applicata e si è diplomato come maestro d’arte. Intraprende a 18 anni la professione di disegnatore orafo, salvo poi abbandonare tutto e trasferirsi a Milano per lavorare come cameriere, modello e nel campo della pubblicità.

Dopo aver partecipato come attore ad alcuni sketch di Scherzi a Parte, approda a Le Iene, dove lavora tutt’ora. Uno dei servizi più agghiaccianti curati da Viviani è stato quello del Blue Whale, un gioco perverso con cui oltre 150 adolescenti sono morti. Questi ragazzi, manovrati da veri e propri criminali presenti sui social network, decidono di accettare 50 sfide, capaci di trasformarli e gettarli nella più cupa depressione. La regola generale è quella di non dire nulla ai genitori, mentre l’ultima sfida è il suicidio, facendosi riprendere dagli amici per avere una testimonianza.

Matteo Viviani: dall’arte alla tv passando per la moda!

  • Da piccoli soffriva di attacchi di panico, superati poi grazie all’aiuto morale del suo migliore amico.
  • Nel 2007 è stato accusato di violazione delle privacy e condannato a 5 mesi di prigione, commutati poi in multa. L’inviato, con l’inganno, era riuscito ad ottenere dei tamponi di sudore di diversi politici, allo scopo di verificare quanti di essi facessero uso di droghe.
  • Nel 2015 ha pubblicato il romanzo La crisalide nel fango.
  • Per diversi anni la sua grande passione è stata quella di riprodurre opere dell’800 e 900 con la tecnica ad olio su tela.
  • Ha sfilato per marchi molto importanti della moda nazionale e internazionale come Ferrè, Trussardi, Versace, Cerruti, Pignatelli.

Matteo Viviani, la vita privata

Matteo è felicemente sposato con un volto noto di Canale 5: l’ex letterina di Passaparola di Gerry Scotti Ludmilla Radchenko. Con lei è diventato padre di una bambina, Eva, nel 2012. Attualmente la coppia è in attesa del secondo figlio, un maschietto che si chiamerà Nikita. Anche Ludmilla, tra l’altro, è una grande appassionata d’arte.