Masturbazione femminile: tutte le migliori tecniche per raggiungere l’orgasmo

Molto praticata dalle donne ma ancora un grande tabù: ecco come raggiungere il piacere da sole con la masturbazione femminile

chiudi

Caricamento Player...

L’umore migliora, la vita sessuale diventa più soddisfacente, lo stress diminuisce e si raggiungono orgasmi più intensi. Come è possibile tutto questo? Con la masturbazione femminile!

Nonostante sia considerato ancora un grosso tabù, la masturbazione femminile fa bene alla salute poiché ha incredibili ripercussioni benefiche su tutto l’organismo e dimostra che il sesso femminile non ha bisogno del sesso maschile neppure per soddisfare i propri desideri intimi.

Masturbazione: farla nel modo giusto

Anche se non esistono delle regole da seguire per raggiungere l’ orgasmo femminile, nella masturbazione è possibile affidarsi ad una serie di consigli per rendere tutto più eccitante.

Come prima cosa, è necessario scegliere il momento giusto della giornata, quello in cui si ha abbastanza tempo da dedicare al piacere.

E’ necessario poi bagnarsi le dita, così da non provare fastidio e dolore.

A questo punto, si può scegliere tra:

Masturbazione classica – Non sempre masturbarsi implica una forma di penetrazione. E’ possibile raggiungere l’orgasmo anche solo accarezzando e sfregando con le dita il clitoride. E’ proprio questo il modo più rapido e semplice per arrivare al culmine del piacere.

Penetrazione con le dita – Naturalmente, possono essere usate le dita anche per penetrare la vagina. In questo modo, si aggiunge un dettaglio più “eccitante” all’autoerotismo.

Senza dita – E’ possibile inoltre arrivare all’orgasmo senza stimolare la vagina con le dita. Basta mettersi a pancia in giù e sfregare il monte di Venere contro una superficie adatta, stando bene attente a muore ritmicamente il bacino.

Penetrazione artificiale – Quelle che invece vogliono che la masturbazione sia il più possibile simile ad un rapporto sessuale possono utilizzare dei peni artificiali. Molti vibrano e durante la penetrazione stimolano anche il clitoride, garantendo dunque un orgasmo molto intenso.