“Masturbarsi è bello!”: parola di Nina Zilli

Nina Zilli:”E’ assurdo nel 2015 non poter parlare di masturbazione femminile, quando spopola 50 sfumature di grigio”

chiudi

Caricamento Player...

Nina Zilli non si fa problemi a toccare certi argomenti, come ha già fatto nel videoclip dell’ultimo singolo “Sola” in cui si dedicava all’autoerotismo, ha parlato di nuovo della masturbazione femminile.

Leggi anche: Quali sono gli ex famosi di Nina Zilli?

Intervistata da Io Donna, Nina Zilli ha voluto parlare di un argomento che è ancora inspiegabilmente un tabù, anche se siamo nel 2015: la masturbazione femminile.

“La masturbazione femminile è bella e naturale. Mi sembra assurdo non poterne parlare nel 2015, quando spopola Cinquanta sfumature di grigio.”

Nina Zilli è una ragazza che sa affrontare di petto questi argomenti, guardandoli da un punto di vista socio culturale, ma è stato difficili anche per lei girare quel video davanti a telecamere e operatori.

“Stare nuda, o meglio con una mutandina striminzita e basta, non è stato facile. È stato imbarazzante, moltissimo. Ma a parte gli scherzi sono felice del risultato: era quello che desideravo.”

Nina Zilli è sempre stata molto chiara su questo argomento che non deve essere un tabù da nessuno, donne comprese. Con il videoclip di sola, ha voluto passare alle donne il messaggio che non sempre serve un accompagnatore se non trova quello giusto.

Un messaggio che Nina Zilli manda in un periodo della sua vita in cui ha concluso la lunga relazione con Neffa. Ora è Sola ma è felice e ha imparato a bastare a se stessa,fino a quando non arriverà chi le ruberà il cuore.