Massimo Lopez, ecco come sta dopo l’infarto che lo ha colpito sul palco

Tanta preoccupazione per Massimo Lopez, dopo l’infarto che lo ha colpito mentre era in scena sul palco del teatro di Trani. Ecco come sta.

chiudi

Caricamento Player...

Le condizioni di Massimo Lopez sono in via di miglioramento. Come molti sapranno, l’attore e comico è stato colpito da un infarto mentre era di scena sul palco del teatro Impero di Trani nell’ambito della rassegna Jazz & Dintorni. Lopez ha avvertito dei forti dolori al petto ed ha compreso di non poter continuare il suo spettacolo, congedandosi dal pubblico e chiedendo scusa per il suo dover abbandonare il palco. L’attore è stato subito soccorso e l’ambulanza lo ha portato in ospedale.

Massimo Lopez: le parole del direttore sanitario dell’ospedale di Andria

Massimo Lopez
FONTE FOTO: facebook.com/MassimoLopezOfficial

Trasportato immediatamente all’ospedale di Andria, Lopez è stato sottoposto ad angioplastica. Stefano Porziotta, direttore dell’ospedale di Andria, ha detto: “E’ stato bravo perché da quel momento, in 30 minuti, è stato soccorso, trasferito ad Andria e sottoposto ad angioplastica, la nostra rete cardiologica ha funzionato alla perfezione, il suo elettrocardiogramma è stato letto in tempo reale dai medici dell’equipe di Andria e quando è giunto in ospedale era già tutto pronto per l’intervento”.

Il medico ha anche confermato l’atteggiamento positivo e sempre ironico del suo celebre assistito: “Massimo Lopez è una persona davvero speciale. Ero in sala operatoria quando è arrivato e neppure in quel momento ha perso la sua ironia ed è stato molto collaborativo”.

Al momento l’attore resta in osservazione presso l’ospedale pugliese, ma subito dopo l’intervento è stato giudicato fuori pericolo.

Porziotta rimane cauto sui tempi di dimissione: “Sicuramente aspetteremo l’inizio della prossima settimana, la prognosi nei casi di infarto rimane riservata almeno per 72 ore. È stato molto bravo ad accorgersi per tempo che qualcosa non andava. Sempre collaborativo, non ha mai perso il buonumore nonostante lo spavento. Si tratta davvero di una gran bella persona”. 

A Storie Vere, parla Massimo in persona

Lopez è intervenuto in diretta durante Storie Vere, con Eleonora Daniele: “Ero io quello affacciato alla finestra, ho fatto il saluto con una mano e la banana. Sto meglio, approfitto per ringraziare tutti. Qui in questo ospedale son stati fantastici, mi stanno viziando… il momento brutto è passato. Io sono stato bravo ad accorgermi del problema e adesso siamo in attesa di migliorare sempre di più“, ha rassicurato i fan.

E a Chi ha confermato: “Sto meglio, sto facendo una convalescenza molto tranquilla, a metà maggio tornerò sul palco e venerdì sarò da Carlo Conti con Tullio Solenghi a “I migliori anni”. La mia vita è semplice in questo momento: orari, alimentazione, passeggiate e niente stress, questa è la mia cura“.