Mariah Carey in crisi: nasconde vino nelle lattine di acqua tonica

Mariah Carey in grande crisi dopo la fine della relazione con Nick Cannon: un’assistente racconta che la cantante si rifugia spesso e volentieri nell’alcol

chiudi

Caricamento Player...

A  quanto pare,  Mariah Carey ha preso proprio male la separazione da Nick Cannon. La bionda cantante latinoamericana addirittura sarebbe sul punto di perdere il fragile equilibrio mentale faticosamente preservato dopo la rottura con il suo uomo e in più occasioni avrebbe dato in escandescenza.

Di più: starebbe cercando rifugio con  frequenza sempre maggiore nell’alcol, al  punto da consumare in poche ore intere bottiglie di champagne e da nascondere del vino nelle lattine di acqua tonica, per poter sballare senza farsi scoprire da amici e collaboratori.

Un comportamento molto inquietante e pericoloso, che ai fan di Mariah Carey avrà fatto tornare alla mente il periodo nero del 2001, quando la diva di “Hero” fu vittima  di un periodo di  intenso stress, al punto da ritirarsi per un po’ dalle scene e dal  palcoscenico. Mariah Carey,  in particolare,  non avrebbe ancora digerito la fine della  love story con Nick  Cannon.

In particolare, come ha rivelato a “Star Magazine una sua stretta collaboratrice, non  sopporterebbe il fatto che Nick  ormai si limiti a visite fugaci per venire a trovare i  figli Moroccan Scott e Monroe, senza degnare di alcuna attenzione l’ex amata.

”La sua autostima è molto bassa”, ha spifferato la ‘zelante’ assistente di Mariah Carey. “Spesso è veramente giù e non riesce a dormire. Beve continuamente champagne e questa è la via per il disastro”.