Marco Borriello parla di Belen Rodriguez: “Eravamo perfetti insieme”

Marco Borriello, in un’intervista concessa a Libero, ha parlato della sua storia (passata) con Belen Rodriguez, analizzando come il gossip alimenti molte cose non vere

chiudi

Caricamento Player...

In un’intervista concessa a Libero, il neo calciatore del Cagliari Marco Borriello ha rievocato la sua tanto discussa storia con Belen Rodriguez. Borriello, paparazzato più volte a Ibiza con Belen nel corso delle scorse settimane, secondo il gossip sarebbe il nuovo amore dello showgirl argentina che si è ormai separata dal ballerino Stefano De Martino, padre di suo figlio Santiago. Belen e Marco Borriello ad oggi sarebbero solo amici, anche se i sospetti continuano ad aleggiare…

Marco Borriello su Belen: “Eravamo la coppia perfetta”

Borriello ha rievocato la conoscenza con Belen, mostrando una certa ammirazione verso i suoi ricordi: “L’avevo conosciuta in Sardegna. Ancora non parlava italiano. Era un sogno. È diventata famosa per il suo carisma, la sua bellezza, la sua incontenibile simpatia. Eravamo la coppia perfetta.”

La loro storia è finita dopo la partecipazione di Belen all’Isola dei Famosi, quando alla showgirl fu accreditato un flirt con Rossano Rubicondi.

A proposito di quella situazione, il calciatore ha raccontato uno strano aneddoto: “Mi rompo il menisco. E poi accade una cosa folle, che ti dice cosa può essere l’Italia. Belen è all’Isola dei famosi. E io ho dei problemi al muscolo. Tu dirai: che c’ entra?… Un dolore terribile al flessore destro. Mi curano con i fattori di crescita, ma non passa. Ecografie e risonanze non vedono nulla. Mi chiamano e mi dicono: ‘Belen è all’Isola, tu stai soffrendo psicologicamente, temi di perderla, non ne sei consapevole, e così avverti il dolore’. Follia? Puoi dirlo. Ma la favola aveva un potere suggestivo per tutti. La tv può produrre questi effetti. Tutti nello staff si convincevano che fosse vero: ‘Stai soffrendo per Rubicondi e Belen’. A me di Rubicondi non importava un tubo. Avevo un male cane e basta.”

Vedremo cosa succederà e se i ricordi di Borriello potranno trasformarsi in una nuova realtà.