Maradona, intervista “forte”: droga e Higuain nel mirino

5 errori da evitare in palestra

Maradona in una intervista concessa in Argentina torna a parlare dei suoi problemi e accusa il “Pipita” per la sconfitta nella finale dei mondiali.

Maradona non è certo uno che dice le cose a metà. Quello che è considerato da molti il più grande calciatore di tutti i tempi ha sempre espresso la sua opinione, a volte usando frasi abbastanza colori te e senza usare mezzi termini.

Ha fatto così anche stavolta, parlando in Argentina riguardo al suo passato e i problemi avuti con la droga:

“Si no hubiese tomado droga. Hubiese sido un jugador de la pu** madre!”.

Concetto chiarissimo anche per chi non mastica propriamente lo spagnolo, ovvero se non avesse preso droga sarebbe stato ancora più forte.

Maradona afferma che quando seppe che sarebbe arrivato in Europa era sicuro di massacrare gli avversari con la sua tecnica sopraffina, che crede di possedere ancora oggi:

“Le mie figlie sanno che il loro vecchio, nonostante tutto, riesce a fare 90 minuti anche a 53 anni però, anche se ho 53 anni, in realtà è come se ne avessi 78 perché la mia vita non è stata normale. È come se avessi vissuto 80 anni”.

Infine un duro affondo contro Gonzalo Higuain, attuale centravanti del suo Napoli:

“Quando abbiamo avuto l’occasione con Higuain, che segna sempre, è andata fuori. Una palla che nove volte su dieci va dentro. Ma quel giorno il Pipita si è messo le scarpe al contrario”.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 19-09-2014

Donna Glamour

Per favore attiva Java Script[ ? ]