Mangiatoia per Uccelli realizzata con il Riciclo Creativo

Con il riciclo creativo si potete realizzare una simpatica mangiatoia per uccelli da posizionare in balcone o nel vostro giardino.

chiudi

Caricamento Player...

Ecco qualche idea per realizzare una simpatica mangiatoia per uccelli riciclando oggetti di uso comune.

Una bottiglia di vetro può rappresentare il punto di partenza ideale per una semplice mangiatoia per uccelli. E’ possibile utilizzare la bottiglia di vetro riempita di becchime e posizionata capovolta su di un piccolo contenitore grazie al quale gli uccellini potranno accedere al cibo. Conviene realizzare un supporto di legno per la bottiglia e unire ad essa dei cavi che permettano di appenderla.

Se non abbiamo a disposizione una bottiglia di vetro per la realizzazione di una mangiatoia per uccelli, si può utilizzare una bottiglia di plastica. La si riempie di semini e di mangime e si inseriscono al suo interno un paio di cucchiaini di legno, sul quale si disporranno i semi.

Mangiatoia per uccelli da una arancia! Questa è una delle  più semplici e rapide da realizzare, oltre che la più naturale possibile. Per la sua realizzazione basta dividere un’arancia a metà e svuotarne una parte del contenuto, semplicemente facendo una spremuta e facendo attenzione a non rompere la buccia. La buccia diverrà il contenitore per il vostro mangime per uccelli, da riempire a piacere e da appendere al ramo di un albero con uno spago robusto.

Mangiatoia per Uccelli realizzata con Il Riciclo Creativo
Mangiatoia per Uccelli realizzata con Il Riciclo Creativo

La vecchia casa delle bambole dimenticata in soffitta e ormai inutilizzata può trasformarsi in una mangiatoia per uccelli da appendere ai rami di un albero o da posizionare si di un tavolino da giardino. Sui pavimenti delle piccole stanze della casetta potranno essere cosparsi il becchime e i semini adatti ai volatili. Gli amici piumati di passaggio potrebbero avere fame, ma allo stesso tempo anche sete. Ecco perché è un’ottima idea posizionare all’interno della casetta delle bambole una tazzina da tè o da caffè con dell’acqua.

Anche dai contenitori in Tetra Pak per le bevande è possibile ricavare una mangiatoia per uccelli.  è necessario cercare di aprirli dal lato inferiore e risciacquarli il più possibile. Dopo averli ben asciugati sia all’interno che all’esterno, potrete procedere col rivestirli e col dare loro la forma desiderata, ad esempio ritagliando una porticina o una finestrella all’interno delle quali posizionerete il mangime per gli uccellini.

Anche con un semplice barattolo del caffè o dell’orzo solubile, un tipo di contenitore che solitamente purtroppo non può essere destinato alla raccolta differenziata, può fare al caso nostro. Il barattolo dovrà essere appeso in maniera orizzontale e la parte superiore dovrà essere privata della metà del coperchio, in modo da poter inserire il becchime e da facilitare l’accesso ad esso.

Un’altro oggetto che possiamo utilizzare è un flacone in plastica per il detersivo. Questo dovrà essere risciacquato molto accuratamente prima dell’utilizzo, in modo che non rimangano tracce di alcun tipo di detergente. Attorno al tappo del flacone potrà essere avvolto un cordino da utilizzare per appendere la mangiatoia. Sul lato anteriore, in basso, dovrà essere ritagliata un apertura, in modo che sul fondo del flacone possano essere versati semini e becchime.

Guarda cosa Accadde Oggi:

[jwplayer player=”1″ mediaid=”14796″]