Mangiare uova per prevenire il diabete

I ricercatori finlandesi hanno chiarito una volta per tutte che le uova fanno bene. Purché non siano fritte, contrastano l’insorgenza del diabete senza provocare l’innalzamento del colesterolo.

chiudi

Caricamento Player...

Quattro uova la settimana: questa è la ricetta anti-diabete.

Sembra che abbassino il rischio di sviluppare la malattia fino al 40%. Ne parla una ricerca finlandese sostiene fortemente il ruolo delle uova nel contrastare l’inarrestabile diffusione del diabete.

Secondo gli scienziati è merito delle sostanze nutrienti in esse presenti che aiutano il corpo a metabolizzare lo zucchero 20 volte di più.

Alcuni studi attuali, inoltre, smentiscono l’ipotesi precedente della scienza, secondo cui le uova erano responsabili di un innalzamento dei livelli di colesterolo nei pazienti affetti da diabete. Così non è.

I ricercatori finlandesi hanno studiato le attitudini alimentari di 2.332 uomini di mezza età per ben 20 anni. Numeri pronti: gli uomini che mangiavano circa 4 uova alla settimana avevano il 38% in meno di probabilità di ammalarsi, avevano più bassi livelli di zucchero nel sangue e non presentavano un aumento del colesterolo. Quest’ultimo può innalzarsi se si mangiano 4 uova alla settimana friggendole. Il Professor Jyrki Virtanen ha fornito un consiglio in merito:

“È meglio cuocerli senza aggiunta di sale o grassi, perché i grassi saturi ha un impatto maggiore sui livelli di colesterolo del sangue che il colesterolo che si trova nelle uova”.

Il Professor Jyrki Virtanen ha poi aggiunto:

“le uova sono un elemento comune tra gli alimenti, accessibili e facilmente disponibili e potenzialmente una buona fonte di nutrienti benefici. Questi includono proteine di alta qualità, acidi grassi, minerali e vitamine. Inoltre, essi comprendono numerosi composti bioattivi che hanno dimostrato di avere proprietà anti-infiammatorie.”

Lo studio finlandese è stato pubblicato sulla rivista scientifica dell’American Journal of Clinical Nutrition.