Mal di testa in gravidanza: come lo si può curare?

Il mal di testa in gravidanza può essere fastidioso e sarebbe meglio non assumere farmaci: come curarlo?

chiudi

Caricamento Player...

Il mal di testa in gravidanza può essere causato da molti fattori: una leggera anemia, lo sbalzo ormaonale, lo dìstress, la fatica. Anche le continue nausee e l’aumento della pressione sanguigna possono provocare mal di testa.

Leggi anche: Gravidanza: i cibi giusti per contrastare l’anemia

Anche e soprattutto in gravidanza il mal di testa può essere molto fastidioso per svolgere in tranquillità la normale routine quotidiana, ma non si possono assumere i soliti farmaci per curarlo, l’unico farmaco accettatodi buon grado in gravidanza è il paracetamolo.

Ci sono però metodi alternativi per favorire la rapida guarigione dal mal di testa. Tra i rimedi più naturali in assoluto, si può ricorrere a una bella dormita, che spesso è il rimedio migliore per il mal di testa. Sono anche molti utili i massaggi nella zona interessata della testa con impacchi freddi.

Molto volte il mal di testa è dovuto a un calo di zuccheri, sarà quindi necessario tenere sempre a portata di mano delle zollette. Il rimedio della nonna più valido è il caffè, uno bello forte ha il potere di alleviare moltissimo il male di testa grazie alla sua funzione vasocostrittrice.

E’ molto importante tenere l’organismo sempre molto idratato, bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno.

Ma c’è anche una buona notizia: la gravidanza può essere la cura stessa per chi soffre spesso di emicrania o di mal testa.