La lotta contro la leucemia e l’amore per Valeria Marini: ecco “L’altra parte di me” di Alfonso Signorini

5 errori da evitare in palestra

Il 4 novembre uscirà “L’altra parte di me”, un libro in cui Alfonso Signorini svela tutto se stesso.

Arrivato alla soglia dei 50 anni, Alfonso Signorini, dopo aver scritto molte biografie di personaggi famosi da Coco Chanel a Marylin Monroe, ora pubblica la sua autobiografia, L’altra parte di me, e si racconta a 360 gradi, parlando della storia d’amore con Valeria Marini e della lotta contro la leucemia fino al successo dei giorni nostri.

Il direttore di Chi, sorprende tutti con un colpo di scena e sceglie di fare un bilancio della sua vita, mettendo letteralmente nero su bianco i suoi dubbi, le sue paure, il suo dolore, offrendo la sua esperienza come uomo in pasto ad un pubblico di lettori affamati di gossip e curiosità, ma sopratutto di storie “vere”.

E’ lui stesso a raccontare qualche aneddoto della sua infanzia, che riporta nel libro “L’altra parte di me”:

“Da giovane non avrei mai potuto immaginare di riuscire a fare quel che ho fatto. Ho approfittato delle occasioni che mi sono creato, ma non devo dire grazie a nessuno, se non a me stesso. Ho sempre vissuto con il piede sull’acceleratore”

Molti dei contenuti del libro sono verità a dir poco sorprendenti, a partire dalla lotta contro la leucemia, un periodo durissimo che è coinciso con la perdita della madre, fino all’amore per Valeria Marini, di cui ricorda la prima intervista in veste di giornalista; un libro affascinante con lo stile che da sempre lo contraddistingue, ma dal sapore diverso di chi, scrivendo la “propria” storia e non quella di altri, ci regala le sue emozioni.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 30-10-2014

Donna Glamour

Per favore attiva Java Script[ ? ]