Lost festeggia 10 anni dal primo giorno della serie tv

Sono passati ben dieci anni dalla prima puntata di Lost- la serie che ha cambiato letteralmente il modo di intendere i tv show- e ancora non perde il suo fascino.

Il primo episodio della la serie creata da J.J. Abrams e Damon Lindelof, dal titolo Lost andò in onda il 22 settmebre 2004 e nonostante siano passati tutti questi anni si conferma come uno dei prodotti televisivi che ha saputo mantenere nel tempo l’affetto del pubblico, lasciando un segno tangibile nella storia della televisione americana.

A dieci anni di distanza dalla prima puntata, e a quattro anni dalla fine della serie, ancora oggi non si riesce a fare a meno dell’isola e dei suoi naufraghi.

Fan e detrattori di Lost non sanno ancora darsi pace: orsi polari, botole, fumo nero sono ancora oggi simboli forti e suggestivi.

La serie televisiva, infatti, è diventata parte integrante della cultura popolare americana e al suo interno si possono scoprire molti riferimenti alla storia, ad opere letterarie e cinematografiche e a brani musicali.

Lost narra le vicende di un gruppo di sopravvissuti dopo un incidente aereo (l’aereo di linea 815 della compagnia australiana Oceanic Airlines, in volo da Sydney a Los Angeles) schiantatosi su un’isola deserta. I 48 sopravvissuti si accampano sulla spiaggia e si organizzano per resistere fino all’arrivo dei soccorsi, che tardano ad arrivare. Cercando un modo per fuggire si rendono conto che altre persone sono naufragate su quell’isola e forse sono lì anche loro.

Al di là della trama avvincente, il vero merito di Lost è racchiuso nell’aver fatto parlare i suoi personaggi di temi universali quali l’amore, la morte, l’eterno conflitto tra scienza e fede e l’importanza di comunicare e condividere il proprio destino con gli altri.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-09-2014

Donna Glamour

X