Lory Del Santo spiega la sua passione per i toy-boy

Lory Del Santo ha rilasciato una intervista molto piccante a Dagospia dove spiega il perchè della sua passione per uomini molto più giovani di lei.

chiudi

Caricamento Player...

Lory Del Santo è stata una icona del cinema sexy all’italiana degli anni settanta e ottanta, ma ora dopo essersi riciclata come regista è conosciuta soprattutto per la sua passione per i toy-boy, ovvero giovani aitanti che fanno coppia con signore come lei decisamente più avanti con gli anni. In una intervista concessa a Dagospia ha parlato dell’argomento e della storia con Marco Cuculo, il suo fidanzato che ha conosciuto su internet:

“Lui mi ha preso per sfinimento. Corte spietata. Poi quando mi ha detto che aveva 23 anni volevo desistere. Già troppo maturo. Stiamo insieme da un anno. Io per lui sono un po’ come un’agenzia interinale. Lo sto immettendo nel mondo del lavoro. Ora mi sta aiutando in alcuni progetti cinematografici. Ma è in stage. Non lo pago. Deve farsi prima le ossa.”.

Leggi anche: Cosa significa essere Cougar? Tutto quello che c’è da sapere

Conferma però che li preferisce molto giovani, purchè però abbiano compituo 18 anni:

“A me è capitato che dei minorenni si spacciassero per 20enni. Sono arrivata quasi al limite del rapporto fisico. Ma io quando ho dei dubbi sulla loro reale età prima di stenderli sul letto chiedo la carta di identità. A me l’uomo piace giovanissimo. Ma almeno maggiorenne. Io a letto sono una passiva. Amo essere totalmente dominata. Adoro sentirmi donna, femmina. Il mio uomo deve farmi sentire il brivido della sottomissione. Ho già tante responsabilità nella vita di tutti i giorni. Sono una donna che si è fatta da sola. Ho due figli da mantenere e un’attività da far fruttare”.