Lory Del Santo, lettera dalla mamma del suo toy-boy

Amore contrastato tra Lory Del Santo  e il giovane toy-boy Marco Cucolo: la mamma del ragazzo scrive una lettera infuocata alla popolare soubrette.

È un amore contrastato quello tra Lory Del Santo e Marco Cucolo, l’aitante ragazzone  di 34 anni più giovane rispetto all’estrosa soubrette. Da chi? Dalla mamma  di lui. Ieri Lory Del Santo e il suo toy-boy,  pardon fidanzato, hanno annunciato in diretta tv a “Pomeriggio Cinque” di aver deciso di vivere insieme. Ma,  proprio nel salotto di Barbara D’Urso, si sono ritrovati una infuocata lettera scritta dalla  mamma del giovane Marco.

“Cara Lory, sono la mamma di Marco e ti scrivo perché la lettera che hai indirizzato a mio figlio mi ha molto colpito”, è l’incipit della missiva. “La goccia che ha fatto traboccare il vaso, tanto da spingermi a dirti quello che penso: ti sei già presa Marco, che ha perso la testa per te, e ora hai voluto mettere anche dei paletti al vostro legame. Lo hai trattato come un ragazzo alle tue dipendenze, in balia delle tue scelte. Con quel termine, Lolito, che sarà pure simpatico, non lo nascondo, ma che non mi diverte più di tanto. E dici pure che vuoi amarlo con parsimonia. Ti dirò, il tuo disincanto lo condivido pure, ma non pensi che proprio le tue parole e il tuo atteggiamento siano la conferma che questa storia non ha un futuro e che non faccia bene a Marco?”.

Non è finita qui.

“Sarò molto sincera con te, siamo coetanee, anzi non proprio, visto che sono più piccola. Quando ho saputo che eri tu la nuova fidanzata di Marco mi ha preso un colpo. Lui e sua sorella sono cresciuti in maniera semplice, normale. Speravamo che Marco si mettesse con una brava ragazza della sua età, di famiglia semplice. E invece lui mi ha detto che, dopo averti incontrato, non ci ha visto più. Si è innamorato perdutamente di una donna più grande di 34 anni. Certo, c’è di peggio per una madre: un figlio che frequenta droga, alcol, cattive compagnie. Ma anche questa cosa non è uno scherzo. Da quando è iniziata la vostra relazione, mio figlio non tiene più la capa, come si dice a Napoli. Fino a qualche mese fa lavorava di buona lena. Adesso invece trascura i clienti, per correre da te a Milano. Non vede l’ora. Lui vorrebbe trasferirsi a Milano. Da te. Lo hai fermato, dicendogli che sta correndo troppo, e hai fatto bene. Sappi che io sono contraria al fatto che diventi un mantenuto, mi crollerebbe il mondo addosso, inizierei a domandarmi dove ho sbagliato. Se un giorno la vostra storia finisse, come reagirebbe? Potrebbe essere una batosta, una Caporetto sentimentale, difficile da superare. Perché tanto tu che sei una donna navigata, Lory, lo sai meglio di me: il vostro è un rapporto destinato a finire, prima o poi. E poi, se davvero tieni a mio figlio, è giusto che tu conosca Napoli, lui ci tiene tanto e tu hai detto che non vuoi farlo. Per dirla tutta, io vorrei guardarti negli occhi, Lory. E capire le tue reali intenzioni. Ci riuscirei al volo. Perciò non avere paura: incontriamoci. Siamo una famiglia perbene, l’unico interesse è la serenità di Marco”.

Lory Del Santo  non ha perso la calma:

“Non ho costretto nessuno, mi ha cercato lui. Penso che la semplicità e l’istintività di fare sempre qualcosa che uno sente sia giusto. Andare d’accordo con qualcuno è difficile. L’obiettivo nella vita è sorridere ogni giorno, proprio quello che è successo con Marco”.

Come andrà a finire?  Alla  prossima puntata.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-09-2014

Donna Glamour

X