L’olio di iperico, efficace antirughe del tutto naturale

Invece di spendere soldi in creme costosissime, provate l’olio di iperico e vedrete che le rughe scompariranno davvero con questo trattamento naturale.

chiudi

Caricamento Player...

Se volete ridurre le rughe, non spendete i vostri sogni in creme costosissime che di certo non risolvono il problema. Piuttosto, affidatevi ad un rimedio molto più efficace, e del tutto naturale, offerto dall’olio di iperico, il trattamento naturale antirughe più potente ed efficace effettivamente esistente in natura. L’olio di iperico è un olio vegetale che si ottiene dalla macerazione di fiori di iperico, una pianta erbacea piuttosto diffusa. L’olio presenta un colore generalmente rossastro.

Olio di iperico: come realizzarlo

Realizzare l‘olio di iperico come efficace trattamento antirughe è cosa abbastanza semplice. Occorre, in primis, procurarsi 70 grammi di fiori di iperico e 250 grammi di olio di mandorle. Occorre far macerare per 6 settimane i fiori di iperico nell’olio di mandorle e poi esporre il composto al sole per un giorno intero.

Filtrate e conservate in bottiglie di vetro scuro, tenendole in un luogo fresco e al riparo dalla luce del sole.

Applicando questo composto sul viso di sera, già dopo una decina di giorni comincerete a notare dei miglioramenti importanti sul viso per quanto riguarda le rughe. Se, invece, avete necessità di lenire delle piaghe o delle cicatrici, potrete applicare l’olio di iperico nel momento del bisogno.

Non esponetevi al sole (si consiglia di metterlo di sera infatti) quando applicate il composto, dal momento che l’olio di iperico come effetto collaterale ha proprio la fotosensibilità. L’olio si rivela molto efficace persino per le ustioni di terzo grado. In questo caso la pelle è bruciata e non si formano le bolle e l’olio di iperico rivela le sue proprietà vasoprotettrici, diminuendo la permeabilità vasale e arrestando la trasudazione delle aree ustionate che, nei casi gravi, interessano una vasta parte del corpo causando il decesso. La cicatrizzazione è veloce e le piaghe non si infettano.