Lisa Corti collezione primavera estate 2016: un mondo senza tempo ma contemporaneo

Siamo andati a conoscere il mondo di Lisa Corti nel suo showroom di via Lecco 2, in zona Porta Venezia a Milano, in occasione della presentazione della Lisa Corti collezione primavera estate 2016

chiudi

Caricamento Player...

Lo spazio, chiamato Home Textile Emporium, è un ex convento del XVII secolo che oggi è sia negozio sia showroom creativo dove nascono, collezione dopo collezione, i nuovi disegni Lisa Corti. Qui la tradizione si unisce alla contemporaneità. L’impianto tradizionale del convento con muri spessi, archi a tutto sesto che incorniciano gli ambienti, si contrappone e contemporaneamente si fonde con le leggerissime stoffe e con gli arredi di genere orientale e coloniale.

Un connubio perfetto tra Occidente e Oriente con influenze indiane e africane. L’Oriente rappresenta La meta dei viaggi e una fonte di ispirazione continua per Lisa Corti, che pero’ rielabora in maniera personale e molto originale il design dei suoi tessuti. Lisa si applica dunque in una ricerca approfondita dell’ampia gamma di tessuti e disegni in vari punti dell’India, trasformando i disegni, materiali e colori in oggetti per arredo e decoro della casa e in seguito in abbigliamento per donna e bambino. Lisa non segue la moda ma inventa solo ciò che le piace attraverso il suo amore per i colori,la luce e le forme e attraverso il suo amore per i gatti. Da notare che Il gatto è il suo simbolo ricorrente e lo ritroviamo addirittura sul suo logo e negli accessori.

In showroom abbiamo anche ammirato il suo splendido gatto di stoffa chiamato “La Milla”. Ogni stoffa, ogni disegno e ogni particolare è pensato e creato da lei in Italia ma realizzato in India dai suoi artigiani specializzati nelle antiche tecniche manuali. Si va dal cotone impalpabile filato all’arcolaio alla stampa manuale su tessuto,chiamata blockprint, effettuata con blocchi di legno incisi ed intinti e applicati sulle stoffe fino a formare il disegno.

Nel mondo di Lisa Corti i tessuti sono vari e non convenzionali. 

Troviamo cotone, mussola, malmal, stoffa zari, seta, lana, ikat, chintz, calicò, mushroo, bandhani. Per l’estate 2016 la stilista propone una linea garment in cui si ritrova l’accostamento di motivi floreali a motivi geometrici che è un po’ il suo marchio di fabbrica…La novità è la creazione di sette nuovi disegni e due proposte di tinta unita come le camicie in voile stropicciato, con impunture a mano in filo grosso, e camicioni unisex al ginocchio. I colori sono perfetti per la spiaggia ovvero indaco, acquamarina, verde salvia, cannella e geranio.

Lisa_Corti_12

Fotogallery completa Lisa Corti

Continua inoltre la collaborazione con la designer milanese Tania Ercoli da cui nascono nuovi capi improntati allo stile ma soprattutto alla comodità e alla semplicità di linguaggio come le T Shirt con stampe, abiti in jersey leggeri e fluidi, un modello di jumpsuit pensato per le più giovani e un pantalone modello Capri per la donna dinamica ma sempre a suo agio.

Tania continua a lavorare con Lisa anche per la linea shoes in cui ripropongono abbinamento tra tessuti e stampe ma riprodotto su pelle e suede. La collezione si arricchisce di proposte come la ballerina colorata e allegra, il sandalo flat sia infradito che semplice, un nuovo tacco alto con la punta aperta e infine il tacco medio con un fondo dai volumi importanti e interamente ricoperto di tessuto, proposto sia in sabot che in sandalo.

Questa collezione segna anche un ritorno alle origini per Lisa Corti che propone nuovamente alcuni capi per uomo divertenti e colorati. Troviamo camicie in mussola di cotone a tinte floreali e kurte dal carattere etnico ed elegante. E per la spiaggia un solo modello di costume dal motivo floreale per uomo e bambino.

Non puo’ mancare inoltre un accenno alla sua amata e storica collezione Home da cui tutto il mondo di Lisa ha origine… Per questa linea ci sono due nuovi disegni ossia il Corolla Frida che nasce da influenze indiane, utilizza colori tipici messicani con un richiamo alle tipiche mattonelle turche, e il Maraja nato da colori tipici di terra e cielo accostati a tinte forti a contrasto.Infine troviamo anche un nuovo modello di cuscino da arredo, proposto in tinta unita bicolor e floreale. A questo si accostano i pezzi storici e senza tempo della collezione tessile casa come mezzeri, quilt, mandala, tende e canvas.

La moda di Lisa Corti ha uno stile che incuriosice, elegante, con abbinamenti cromatici mai scontati e frutto di ricerche continue, viaggi, contaminazioni di stili, di idee e di mondi differenti. Uno stile senza tempo ma costantemente aperto alla contemporaneità…Ricordiamo che la Collezione  Primavera Estate 2016 di Lisa Corti sarà disponibile nei negozi da marzo 2016.