Lino Banfi gira quattro Spot Anti-Raggiri per gli Anziani

Lino Banfi è protagonista della campagna della polizia “Sicuri ad ogni età”: quattro spot contenenti regole e consigli per evitare guai.

chiudi

Caricamento Player...

Il commissario Pasquale Zagaria torna in polizia. No, non è un remake di uno dei fortunati film che segnarono l’inizio della fortunata carriera di Lino Banfi. Il popolare attore pugliese, semplicemente, è stato ‘arruolato’ dalle forze dell’ordine per aiutare gli anziani a non subire truffe e raggiri. Gli anziani, infatti, sono i soggetti più esposti ai fenomeni di criminalità rispetto al totale della popolazione.

Secondo i dati, i reati contro gli over 65 sono aumentati del 15% in due anni, in massima parte rapine e truffe. Ecco, dunque, l’idea di far scendere in campo Lino Banfi per la campagna “Sicuri ad ogni età”. Nei quattro spot da realizzare l’attore indicherà i trucchi principali utilizzati dai malintenzionati e le regole di prudenza da adottare.

Il nome del primo clip è proprio quello di una classica truffa ai danni di anziani: “L’amico del figlio”. In ogni spot si invitano i destinatari a rivolgersi al 113 e alle forze dell’ordine per segnalare comportamenti sospetti o situazioni di pericolo. Piccoli suggerimenti, regole di comportamento per essere più sicuri, per strada, in casa o mentre si utilizza internet, da parte di Nonno Libero e dei suoi amici poliziotti.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”21418″]