Lily-Rose Depp e la foto in topless, la furiosa reazione del web

Lily-Rose Depp, figlia di Johnny Depp e di Vanessa Paradise, si è lasciata immortalare in topless per Vogue Italia, suscitando le reazioni furiose del web.

chiudi

Caricamento Player...

Come molti sapranno, Lily-Rose Depp, giovanissima figlia dell’attore Johnny Depp e di Vanessa Paradis, è una modella già affermata, un’attrice e testimonial di successo, nonostante i suoi soli 17 anni di età. Proprio la sua giovane età è al centro del dibattito che si è aperto in questi giorni, soprattutto sul web. La Depp, infatti, ha posato in topless per Vogue Italia, fotografata da Tom Munro. La giovane Lily-Rose ha anticipato la foto sul suo profilo Instagram, salvo poi rimuoverla a causa dei commenti ingiuriosi della rete.

Lily-Rose Depp: foto in topless a 17 anni: è giusto?

Liliy-Rose Depp profilo Instagram di Tom Munro
FONTE FOTO: instagram.com/tommunrostudio

Mentre per molti l’adolescenza sembra davvero non avere fine anche a discapito dell’età, per altri, invece, l’adolescenza è una tappa già bruciata, a discapito della giovanissima età.

Lily-Rose Depp, infatti, a 17 anni ha posato in topless, ma in un film si è anche cimentata in alcune scene saffiche. Per molti utenti del web, la ragazza è troppo giovane per apparire in scatti hot o comunque osè e bisognerebbe almeno attendere il compimento del suo 18esimo anno di età, che avverrà il prossimo 27 maggio.

In molti si chiedono anche cosa pensino i genitori di Lily-Rose, in merito alle sue scelte e vita da ‘adulti’, nonostante sia ancora davvero molto giovane. La Depp ha sempre ammesso che i suoi genitori non l’hanno mai osteggiata, anzi candidamente sostenuta: “I miei genitori non sono mai stati severi. Hanno sempre avuto fiducia in me, alimentato il mio essere indipendente e mi hanno lasciato prendere le mie decisioni”.

Insomma Johnny Depp e Vanessa Paradis non sembrano essere preoccupati dell’esposizione mediatica a cui è sottoposta Lily-Rose, forse perché abituati da sempre ad una vita all’insegna delle luci della ribalta puntate sulla faccia.