Lily Rose Depp, figlia d’arte alla sfilata Chanel

5 errori da evitare in palestra

Alla Paris Fashion Week arriva anche Lily Rose Depp, degna figlia d’arte, ha già conquistato le attenzioni di Chanel

Se nella vita ti capita di essere la bella e fortunata figlia di un certo Johnny Depp e di Vanessa Paradis, è probabile che la tua presenza sarà richiesta in una delle più importanti Fashion Week del mondo, come quella di Parigi. E’ ciò che è successo alla figlia d’arte Lily Rose Depp, ospite alla sfilata di Chanel, marchio del quale è testimonial da qualche mese a questa parte. A soli 16 anni, Lily Rose Depp è già una star contesa dalle case di moda grazie al suo fisico da modella e ai lineamenti del suo volto un mix perfetto dei bellissimi e famosissimi genitori.

Dal canto loro, Johnny Depp e Vanessa Paradis, hanno accettato la fama della figlia che sta crescendo in modo esponenziale, ed entrambi ammettono che per lei ci saranno sempre, se avrà bisogno. Alla sfilata di Chanel alla Paris Fashion Week, in cui la maison ha allestito il Grand Palais come un aeroporto della fantastica, e ipotetica, Chanel Airlines, Lily Rose si è presentata in jeans a vita alta, lavaggio chiaro, top senza spalline colorato con fantasia geometrica, un collarino rosso abbinato al top, e capelli raccolti in uno chignon sbarazzino. Per lei un make-up basic e fresco, perfetto per la sua giovane età, e per la sua pelle di porcellana.

Secondo indiscrezioni, la mamma Vanessa Paradis, sarebbe la prima a incoraggiarla a lavorare nel mondo della moda, mentre il papà Johnny Depp sarebbe scettico, a causa della sua giovane età, ma ha ammesso che non sarà lui ha ostacolare i suoi sogni. “Sono preoccupato. Non me lo aspettavo, soprattutto non a questa età, ma è la sua passione e si sta divertendo. Lei sa che io ci sarò sempre se avrà bisogno”.

Lily Rose Depp
Fonte foto: Instagram

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 08-10-2015

Roberta Picco

X