I Libri sono i Protagonisti della 27esima Edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino

Molto l’entusiasmo a Lingotto Fiere nonostante i dati del 2013 confermino un trend quanto mai negativo: solo lo scorso anno gli italiani hanno acquistato 2,3 milioni di libri in meno.

chiudi

Caricamento Player...

Nonostante il momento difficile che sta vivendo l’editoria, a fronte del mercato ebook che cresce in termini di titoli disponibili (63 mila dal 2011, 40 mila nel solo 2013) e di quota di mercato (tra il 2,7% e il 3,0% riferita ai canali trade 2013), a Torino i libri sono i protagonisti assoluti di questi giorni.

Tema conduttore del Salone del Libro 2014 è il ‘Bene’, nelle sue implicazioni filosofiche, etiche, storiche e letterarie. Ma anche il concetto di bene comune, e la suggestione di Primo Levi del “Lavoro fatto bene”, per riscoprire la cura artigianale anche nella creazione e produzione editoriale.

Paese ospite d’onore al Salone del Libro di quest’anno è la Santa Sede, presente con un grande spazio espositivo che riproduce il selciato di piazza San Pietro e la cupola della basilica nel progetto originario di Donato Bramante, di cui nel 2014 ricorrono i 500 anni dalla morte.

I Libri sono i Protagonisti della 27esima Edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino
I Libri sono i Protagonisti della 27esima Edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino

Tanti i nomi di prestigio presenti alla fiera torinese del libro, che anche quest’anno ospita il ‘Bookstock Village’, lo spazio per giovani lettori under 20, e ‘Casa CookBook’, il libro interamente dedicato al mondo dell’enogastronomia, con incontri, presentazioni editoriali e laboratori di cucina.

Domenica mattina arriverà al Lingotto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, mentre sabato il segretario di Stato della Santa Sede, cardinale Pietro Parolin, presenterà il nuovo libro della Libreria Editrice Vaticana dedicato a Papa Francesco.

Il Salone del libro 2014 occupa con i propri spazi espositivi quattro padiglioni di Lingotto Fiere: l’1, 2, 3 e 5. L’orario del Salone è: giovedì, domenica e lunedì dalle 10 alle 22; venerdì e sabato dalle 10 alle 23.

All’interno del Salone del Libro ci sono moltissimi stand degli editori italiani, come anche di realtà che in un modo o nell’altro sono afferenti al mondo del libro.

Il Salone del Libro si conclude nella mattinata di lunedì 12 maggio con la tradizionale festa finale “Adotta uno scrittore”, il progetto sostenuto dall’Associazione delle Fondazioni di Origine Bancaria del Piemonte che nei mesi precedenti il Salone del Libro ha portato 24 scrittori nelle classi delle scuole medie e superiori del Piemonte e in istituti di rieducazione e comunità, e consente l’ingresso gratuito al Salone a 12.000 studenti.

Emanuela Bertolone.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”14399″]