L’ex fidanzata di Jim Carrey morta suicida: era appena finita con l’attore

Cathriona White, l’ex fidanzata di Jim Carrey morta suicida dopo che i due si sono lasciati: il loro rapporto era conflittuale

chiudi

Caricamento Player...

Cathriona White,la fidanzata di Jim Carrey morta suicida dopo che i due si sarebbero allontanati per l’ennesima volta. E’ questa la notizia che ha scosso i media di tutto il mondo nelle ultime ore. L’attore e  la ragazza avevano 25 anni di differenza e stavano insieme da tre, con molti alti e bassi, tipici di un rapporto appassionato e difficile da gestire. Jim Carrey, dopo diverse ore di silenzio, ha espresso il suo dolore tramite un comunicato ai maggiori media americani: “Sono scioccato e profondamente addolorato per la scomparsa della mia dolce Cathriona. Era un gentilissimo e delicato fiore irlandese, troppo sensibile per questo mondo, per cui amare e essere amata era tutto. Il mio cuore è con la sua famiglia, gli amici e tutti coloro che l’hanno amata e si sono presi cura di lei. È come se fossimo tutti stati colpiti da un fulmine.”

Le cause della morte non sono ancora state dichiarate ufficialmente, ma pare che Cathriona abbia scelto di ingerire una quantità spropositata di farmaci. Il suo corpo è stato ritrovato nel suo appartamento da due amici: a fianco a lei c’era una scatola di pillole. Il rapporto tra lei, make up artist irlandese e il famosissimo attore, era da sempre conflittuale, i due si erano già separati diverse volte per poi tornare insieme, ma non essere mai stabili. Pare che si fossero lasciati una settimana prima della tragedia. La loro storia d’amore non era mai stata troppo sotto i riflettori, nonostante la fama di Jim Carrey: sui loro profili social erano molto riservati e non c’erano molto foto di loro due insieme, anche quando tutto andava per il meglio. Non si sa ancora quale sia il reale motivo del folle gesto anche se in molto attribuiscono la colpa alla storia con Jim Carrey.

Sui profili social, la ragazza aveva lasciato un messaggio che avrebbe potuto far presagire il suo disagio, i versi del poeta irlandese William Butler Yeats: “Fate, portatemi via da questo posto noioso, poichè desidero viaggiare con voi sulla scia del vento, cavalcare le onde di una marea spettinata, e ballare sui monti come una fiamma accesa”.