Con la lettura si riduce lo stress e aumenta l’empatia

Una buona lettura aiuta a ridurre lo stress, allena la nostra capacità di concentrazione, esercita il pensiero e rende le persone più sensibili all’ascolto.

La lettura come vero toccasana per lo spirito e come antistress. Secondo recenti studi leggere non sarebbe solo il cosiddetto “cibo della mente”, ma avrebbe vere proprietà benefiche a livello di antistress, aumentando addirittura l’empatia tra le persone, accrescendo l’attitudine a comprendere gli stati d’animo e mentali degli altri.

Nelle persone adulte o in età avanzata, leggere aiuterebbe anche a rallentare il declino cognitivo tipico della vecchiaia; insomma mille e più benefici contenuti nei nostri amici libri.

Il segreto però è leggere alla vecchia maniera, avere in mano un bel libro di carta, sfogliare pagina dopo pagina e non sullo schermo di un computer, un tablet o un ereader.

Non importa leggere a casa, sul proprio divano, in giardino o in biblioteca, l’importante è stringere fra le mani un libro di carta, leggere con attenzione, concentrandosi su ciò che viene letto.

Uno studio americano del 2006 sostiene che i nuovi dispositivi elettronici non forniscono gli stessi benefici; una lettura “tecnologica”, infatti, tende ad essere una lettura veloce, che evidenzia concetti, parole ma non consente una comprensione profonda del testo.

Riscopriamo dunque il piacere della lettura grazie ad un buon libro di carta, regaliamoci un momento di assoluta profondità e rilassamento, cercando di concentrarci sul messaggio del testo; i benefici non tarderanno ad arrivare.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-12-2014

Donna Glamour

X