Leonardo Di Caprio sta costruendo un eco-resort di lusso sulle coste del Belize

Leonardo Di Caprio salverà una piccola isola al largo del Belize costruendo un eco-resort di lusso

chiudi

Caricamento Player...

Non tutti sanno che Leonardo Di Caprio, non è solo una star internazionale famoso per film culto come Titanic o The wolf of Wall Street o molti altri. Leo è anche un ambientalista convinto.

Leggi anche: Rihanna e Leonardo Di Caprio: “Lui è troppo grasso per me”

Dieci anni fa Leonardo Di Caprio andò in Belize e si innamorò di quel paradiso terrestre, tanto che, scoprendo un’isola abbandonata, la comprò per la modica cifra di 1,75 milioni di dollari.

L’isola acquistata da Di Caprio si chiama Blackadore Caye,  ed è a 45 minuti di barca dal Philip SW Goldson International Airport in Belize City e a 15 minuti di barca da San Pedro, la grande città più vicina.

Sfruttata per anni dai pescatori e rovinata per dare vita a mete turistiche Blackadore Caye era a rischio erosione e deforestazione. Così Leonardo Di Caprio, in collaborazione con Jeff Gram, il proprietario di Cayo Espanto Island Resort, un luogo di vacanza di lusso su un’altra isola privata in Belize, e Paolo Scialla, l’amministratore delegato di Delos, una società di sviluppo di New York City, ha deciso di costruire sull’isola un resort di lusso ma ecologico che salvi questo paradiso nel Belize da erosione e deforestazione.

 L’eco-resort di lusso a Blackadore Caye aprirà nel 2018 e sarà caratterizzato da ville che sorgeranno su piattaforme artificiali che avranno un sistema di reintroduzione della flora marina, mentre sulla superficie dell’isola verranno reintrodotte le palme che sono state sradicate.

“L’obiettivo principale è quello di fare qualcosa che cambierà il mondo. Non sarei potuto andare in Belize e costruito su un’isola e fatto qualcosa di simile, se non fosse per l’idea che potrebbe essere rivoluzionario nel movimento ambientalista”.