Le lacrime di Avril Lavigne in diretta TV mentre parla della sua grave malattia

Avril Lavigne torna a parlare della sua malattia che l’ha colpita lo scorso autunno e scoppia in lacrime in TV

chiudi

Caricamento Player...

Intervistata a Good Morning America, Avril Lavigne  ha parlato della malattia di Lyme che la affligge da mesi e che sta curando. L’aveva annunciato ai fan lo scorso Dicembre e per lei fu davvero un duro colpo da incassare.

Leggi anche: Avril Lavigne: “Ho avuto paura di morire”

Durante l’intervista per il noto programma TV, Avril Lavigne non è riuscita a trattenere le lacrime pensando ai momenti difficili che ha dovuto passare a causa della malattia. Ora la cantante si sta curando e guarirà presto.

“Sono a metà delle cure. Ora sta andando molto meglio. Sto vedendo un bel po’ di progressi. Mi sento così grata della consapevolezza che guarirò al 100%”.

La malattia di Lyme ha colpito Avril Lavigne tramite il morso di una zecca. La cantante è stata a letto per ben 5 mesi e ci volle un bel po’ di tempo prima che i medici riuscissero a diagnosticarle la malattia giusta.

“Tiravano fuori i loro computer e diceva cose come “Sindrome da fatica cronica” o “Perché non provi ad alzarti dal letto Avril? Potesti andare a suonare il pianoforte”. Era come se mi dicessero che ero solo depressa, questo atteggiamento è andato avanti per un mese”.

Ci sono voluti mesi prima che un dottore riuscisse a fare la giusta diagnosi e a dare le cure ad Avril Lavigne che, studiando i suoi sintomi, aveva capito da sola di avere la malattia di Lyme.

“Ho visto il mio dottore, ho fatto le analisi del sangue ma non sapeva che cosa non andasse. Ho iniziato ad andare da altri medici. Ho detto a ciascuno di loro: “Ho la malattia di Lyme. Lo so che ce l’ho. Potrebbe controllarmi?” poi finalmente ho trovato uno specialista di questa malattia. Il punto è che quando sei uno specialista, conosci la malattia a fondo e riesci a diagnosticarla basandoti anche sui sintomi.”

Clicca qui per guardare il video dell’intervista ad Avril Lavigne!

Per Avril Lavigne il supporto dei fan è stato fondamentale:

“Me ne stavo nel mio letto e guardavo i video che i fan avevano creato per me e piangevo. Mi sentivo così amata, sembra sciocco dirlo ma sentivo davvero la loro presenza durante tutto quel periodo. C’è speranza, si può stare meglio. Ora voglio fare tutto ciò che amo. Sono ancora più entusiasta della vita”.

 

 

Avril Lavigne