Le infradito possono essere dannose per la salute

All’apparenza sono comode, ma le infradito, a lungo andare, possono creare problemi alla salute

chiudi

Caricamento Player...

Quando inizia l’estate non si vede l’ora di indossare le infradito, per far respirare i piedi, combattere il caldo e per stare più comodi. Ma comodità non è sempre sinonimo di buona salute.

Leggi anche:Scarpe da sposa: il dilemma della scelta

Pare infatti che le infradito, se indossate abitualmente, possano provocare gravi danni alla salute. Lo conferma l’Associazione dei Podologi Americani, che invita a evitare le infradito per due motivi principali, primo fra tutti l’igiene.

Quando si indossano le infradito il piede è quasi totalmente nudo e può quindi venire facilmente in contatto con la sporcizia presente in strada, che può in molti casi, provocare infezioni da stafilococco che, in casi estremi possono portare all’amputazione dell’arto.

Altro problema è dato dalla postura che le infradito costringono a tenere per stare in equilibrio. Secondo l’Associazione Podologi, camminando con questo tipo di calzature si sovraccarica il tallone causando fastidi e dolori, Inoltre l’assenza di tacco, non farebbe poggiare il piede al suolo nel modo giusto, provocando danni alla circolazione sanguigna e alle articolazioni, che possono trasformarsi in tendiniti.

In alcuni rari casi, la plastica di cui sono fatte le infradito contiene bisfenolo A, considerato fattore scatenante per alcune patologie tumorali.

Tutte le infradito sono quindi da buttare via? No, assolutamente, ma bisogna saperle utilizzare solo nelle situazioni adeguate e per un tempo contenuto.