L’attrice Skye McCole Bartusiak ritrovata morta nella sua abitazione

Il mondo del cinema sconvolto dalla morte di Skye McCole Bartusiak, giovane attrice famosa per aver recitato ne Il Patriota e in diversi film di successo

chiudi

Caricamento Player...

Il mondo del cinema in lutto: l’attrice Skye McCole Bartusiak, famosa soprattutto per aver interpretato la piccola figlia di Mel Gibson nel film del 2000 Il Patriota, è stata ritrovata morta sabato mattina nel suo appartamento in Texas sabato mattina. Aveva solo 21 anni e, stando alle informazioni raccolte da Variety, sarebbe morta nel sonno.

Ancora sconosciute le cause della tragedia. Le autorità hanno disposto un esame tossicologico che potrebbe fare chiarezza sull’accaduto, ma la sensazione è che la morte sia dovuta ad un malore di origine naturale. Un dramma che strappa alla vita ed al cinema una giovane attrice protagonista di numerose pellicole come Don’t say a word, con Michael Douglas e Brittany Murphy, L’intrigo della collana con Hilary Swank e l’horror Boogeyman – L’uomo nero.

Skye McCole Bartusiak aveva debuttato nel mondo del cinema ad appena 6 anni, nel 1999,  ne Le regole della casa del sidro insieme a Charlize Theron e Tobey Maguire, prima di diventare famosa per la partecipazione ne Il Patriota. Era nota al grande pubblico anche per aver recitato in serie tv di successo come Dr House, Lost e Csi: scena del crime. Ora questa fine improvvisa che ha sconvolto Hollywood e non solo.