La nuova collezione sportswear di Oysho è contrassegnata da una notevole comodità e praticità d’uso, anche nella capsule rivolta agli sport in montagna

Affermatosi ormai come brand di grande tendenza nei settori dell’intimo e dell’abbigliamento da notte,  Oysho ha deciso di  cimentarsi con impegno crescente in una nuova missione molto stuzzicante: lo sportswear. In effetti, sono molti i punti in comune tra le diverse branche, primo fra tutti la notevole comodità che deve contraddistinguere sia i capi delle linee underwear e da notte, sia ovviamente quelli da utilizzare per praticare sport.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

La collezione sportiva autunno inverno 2014-2015 di Oysho è caratterizzata da tratti molto giovanili e soprattutto da una marcata femminilità. I pezzi forti sono ovviamente le felpe e le t-shirt, tutte –appunto – molto comode  ma anche attente ai dettagli. Tra le felpe, spiccano le versioni in zip cappuccio, colorate e invitanti, ma si fanno apprezzare non poco pure le giacche a vento adatte per l’attività all’aria aperta, i piumini sottilissimi, i leggins e i pantaloni da tuta con  l’elastico in vita. Ovviamente l’attenzione per il glamour è particolarmente accentuata ed evidente nei colori: spiccano le varianti del fucsia nei pantaloni slim ed in quelli adatti per la  corsa.

La particolarità della collezione sportiva Oysho è però nella presenza al suo interno di una capsule appositamente concepita e realizzata per la montagna: Gymwear Mountain è il nome di questa originalissima serie nella serie, pensata per chi fa sport in posti freddi, non solo – e non necessariamente – tra i monti.  La  capsule collection  è caratterizzata da colori via via più scuri, dal  nero tenebra alle diverse declinazioni del  grigio. Il materiale è più pesante, anche se è sempre il cotone la  base di ogni  modello e la  praticità e la funzionalità d’uso  non  vengono mai  a mancare. Più pesanti anche le giacche a vento, che si  fanno sempre più lunghe ed imbottite, così come i capi spalla, dai bomber ai piumini che da sottili diventano ampi e lunghi fino al ginocchio.

Sotto le felpe, naturalmente, addio alle t-shirt e spazio a maglie realizzate in xirobe, anche con la variante a collo  alto. Particolarmente indicate per allenamenti e corse all’aria aperta nelle fredde mattinate invernali le comode sciarpe  e gli scaldacollo, decisamente raffinati. Oyhsho, insomma, ha voluto fare le cose in grande: viva lo sport e viva lo stile, anche al freddo e in alta montagna.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 23-10-2014


Alessandro Angelozzi sceglie Bianca Balti

La rivelazione di Victoria Cabello: “Avevo una cotta per Morgan”