Lamberto Sposini, prove di normalità: a pranzo con Mara Venier

A pranzo con l’amica Mara Venier, il giornalista e conduttore Lamberto Sposini ritrova sorriso e buonumore: il ritorno alla normalità è sempre più vicino

chiudi

Caricamento Player...

Non  tutto il mondo  dello spettacolo,  per fortuna, si è dimenticato di Lamberto Sposini, l’apprezzato giornalista e conduttore de “La vita  in diretta” colpito da emorragia cerebrale nel  2011 negli studi della Rai. Mara Venier, che proprio con Sposini conduceva quella edizione del programma, ha pranzato  con  lui in un noto ristorante alle porte di Milano,  “La Trattoria dei Cacciatori”, come documentato dagli scatti del settimanale Chi.

Mara Venier  e Lamberto Sposini sono  molto amici e non è un caso che il giornalista abbia deciso di invitare a pranzo  proprio la conduttrice veneta, in una delle prime occasioni pubbliche dall’inizio della  riabilitazione. Il percorso intrapreso tre anni e mezzo fa,  infatti, finora aveva imposto a Sposini lunghi mesi di  esercizi, prove e sforzi progressivi,  in attesa del  sospirato ritorno alla  normalità che –  finalmente – si  sta concretizzando.

“Noi ci vediamo spesso, ogni volta che sono a Milano vado a trovarlo ed è sempre festa”,  ha spiegato Mara Venier sulle pagine di Chi. “L’ho trovato benissimo, in gran forma. Ha fatto moltissimi passi avanti. La sua forza di volontà è straordinaria”. Per Lamberto Sposini un lauto pranzo ed anche tante risate con l’amica di sempre: il peggio,  insomma, sembra ormai alle  spalle. “

“Abbiamo un rapporto che definirei da commilitoni, alla pari: con lui divento un uomo che si diverte con il suo amicone”, ha aggiunto la Venier. “E pensare che le cose tra noi non erano partite benissimo. Alla prima riunione insieme, lo trovai freddissimo, quasi antipatico. Fu mio marito  Nicola Carraro  a sbloccare la situazione: vedendomi a disagio mi disse di invitarlo a cena. Sposini accettò, a patto di portare tutte le cose da mangiare e di mettersi ai fornelli. Passammo una serata stupenda”.