8 motivi per cui Lady Diana è stata una vera principessa!

Icona di stile, attivista, simbolo di grazia e fragilità, Lady Diana ha saputo conquistare intere generazioni di ammiratori: scopriamo perché!

La principessa del popolo, la principessa triste e Lady D sono stati solo alcuni dei nomi che il popolo britannico ha dato alla sua adorata Lady Diana, considerata per la sua storia singolare e drammatica una vera e propria principessa dal cuore d’oro. Scopriamo quali sono le caratteristiche che fanno di Diana una vera principessa, dalle cause umanitarie alle sue scelte in fatto di stile!

Lady Diana: la principessa dei più deboli

– Com’è noto Diana usò molta della sua popolarità per abbracciare le cause dei più deboli e degli oppressi. Oltre ai viaggi in Africa per aiutare le comunità dei bambini svantaggiati, si occupò dei malati di HIV. A 25 anni si recò in un ospedale a conoscere da vicino i malati di AIDS: le foto dei suoi abbracci e delle sue strette di mano ai pazienti fecero il giro del mondo (all’epoca infatti era noto che la malattia non si potesse diffondere con un bacio o un abbraccio, ma molti malati erano comunque emarginati per via del loro stato).

LADY D DIANA SPENCER
LADY D DIANA SPENCER

– Ha sempre amato i bambini e una volta diventata principessa decise di dedicare larga parte del suo tempo a quelli malati di cancro. “Ci vado almeno tre volte la settimana e trascorro fino a quattro ore alla volta con i pazienti, tenendoli per mano e parlando con loro. Alcuni di loro vivranno, altri moriranno, ma mentre sono qui hanno tutti bisogno di essere amati. Io cerco di esserci per loro”, dichiarò in un’intervista.

– Il suo portamento elegante, la sua grazia naturale e il suo amore per il campo artistico l’hanno resa un’icona mondiale: restano celebri le immagini del suo ballo con John Travolta alla Casa Bianca, ed è nota la sua amicizia col genio del rock Elton John. Suonava lei stessa il pianoforte, e amava molto la pittura.

– Diana è considerata una vera principessa anche per le sue mise haute couture. Dior le ha dedicato la mitica borsetta Lady Dior, e gli stilisti hanno fatto a gara pur di vestirla.

– Diana ha preso parte ad una campagna contro le mine antiuomo che ha fatto il giro del mondo: negli scatti si vedeva la principessa camminare in un campo minato dell’Angola.

Lady Diana: i figli e la vita privata

– E’ stata una mamma presente e dolcissima. Nonostante i numerosi impegni ufficiali, amava trascorrere il proprio tempo libero con i suoi figli. Sono indelebili le fotografie che li immortalano al parco divertimenti e durante le occasioni di beneficenza, ed è noto che la principessa amasse accompagnarli personalmente a scuola e che organizzasse i propri impegni in base alle loro esigenze.

– Benché abbia sempre cercato di rispettare il bon ton previsto dalla casa reale, Diana fu intransigente su ciò che riguardava i suoi figli: William è stato il primo erede della monarchia britannica a nascere in un ospedale pubblico (sembra che Diana rifiutò categoricamente di partorire a Buckhingam Palace), inoltre è stata lei a scegliere i nomi di entrambi i suoi due figli.

– Ha sempre affrontato con eleganza e discrezione il tema del tradimento da parte del Principe Carlo nei suoi confronti. Durante una famosa intervista a Panorama a proposito dell’amante di Carlo, Camilla Parker Bowles, Diana dichiarò: “Eravamo in tre in questo matrimonio, un po’ troppo affollato.” 

ultimo aggiornamento: 30-08-2018

Alice Antonucci

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X