Lui la tradisce. Lei mette in pratica una vendetta intelligente

Il lieto fine di una vendetta intelligente? Lui che torna a casa e trova nuovi inquilini.

Questa è la storia di un matrimonio che finisce con una vendetta intelligente.

Laura da Birmingham è sposata con un uomo d’affari. Lui è spesso in giro per il mondo per lavoro. Lei a casa, serena e fiduciosa, lo aspetta.

Tutto va avanti a gonfie vele, finché una bugia con le gambe corte non bussa alla porta di Laura: lui non parte sempre per lavoro, ma in compenso la tradisce. La moglie, dapprima addolorata per il perenne tradimento del marito, si monta progressivamente fino a diventare una furia.

Il pensiero della relazione clandestina con un’altra donna, però,

non ha ceduto all’isteria. Nessun lancio di piatti, nessuna telefonata urlata. Laura si è asciugata le lacrime e ha pianificato una vendetta intelligente. Una strategia noir.

Fa finta di nulla finché il marito non deve partire per un’altro impegno lavorativo (a detta sua). Appena esce di casa per prendere un volo che lo porterà a New York, Laura chiude la porta. Il suo sorriso cede il passo allo sguardo di un cecchino. La donna di mette al telefono per contattare le agenzie immobiliari più attive e propone la vendita della casa: una villetta in perfetto stile inglese con un bellissimo giardino. Una di quelle case che vanno via in poche settimane.

L’operazione va a buon fine in breve tempo. In due settimane la casa è venduta e passa ai nuovi proprietari.

La vendetta intelligente, ovviamente, mira a una conclusione doc.

La fine della storia è nell’espressione del marito di Laura che torna a casa come sempre e scopre che le chiavi non funzionano. E trova degli estranei che gli aprono la porta. Chiede spiegazioni, si agita, ma i nuovi inquilini non sanno nulla. I vicini però, sì. Ben istruiti dalla sua ex moglie, raccontano al fedifrago gli ultimi quindici giorni  di Laura, alle prese con la casa da vendere e un marito traditore da punire.

ultimo aggiornamento: 06-12-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X