La prima foto di Marco Bocci con in braccio il piccolo Enea

Marco Bocci ieri è diventato papà e oggi posta la prima foto con il piccolo Enea tra le braccia

chiudi

Caricamento Player...

Ecco il primo scatto di un radioso e felice Marco Bocci che tiene tra le braccia il piccolo Enea mentre riposa tranquillo e beato riscaldato da un cappellino rosso e da una simpatica tutina. Al suo fianco l’amico Andrea Tinarelli che tiene in braccio il suo piccolo Lorenzo nato anch’esso ieri nella clinica pediatrica Santa Maria della Misericordia di Perugia.

Marco e Andrea si conoscono dai tempi delle elementari perché abitavano nella campagna di Marsciano a poche centinaia di metri. Sono rimasti amici e hanno condiviso insieme l’ emozione di diventare padre nello stesso giorno.

Il nome scelto da Laura e Marco per il loro piccolo ha creato un certo dibattito tra il pubblico: Enea è un nome con significato profondo infatti deriva dal greco e significa “degno di lode”,  “approvato”. L’eroe troiano Enea, inoltre, era il figlio di Afrodite, dea dell’amore, della bellezza e della fertilità.