La mamma di Sophie Joyce, una bambina malformata, dice: “La bellezza è superficiale”

Sophie Joyce è la mamma una bimba affetta dalla sindrome di Treacher Collins. La piccola ha il viso malformato ma la mamma vuole insegnarle che la bellezza è solo un valore superficiale.

chiudi

Caricamento Player...

Sophie Joyce ha 22 anni, viene da Brighton, sulla cosa a sud di Londra e da 4 mesi ha dato alla luce Poppy Whelan affetta dalla sindrome di Treacher Collins.

Si tratta di una malattia che colpisce le ossa e tessuti del viso e provoca delle malformazioni.

Sophie si definisce letteralmente innamorata della sua bambina con quel viso così particolare ed è determinata ad insegnarle come la bellezza sia solo un valore superficiale.
Ha detto Sophie Joyce:

“Ogni volta che la porto con me, la gente la fissa, addirittura mi hanno chiesto cosa ci sia di sbagliato in lei. Poppy ora è soltanto una bambina ma quando crescerà voglio fare in modo che lei sappia che è bella dentro e fuori. Non mi vergogno di lei”,

Sophie Joyce ha detto che Poppy ha portato un’immensa felicità al suo compagno James e alle loro famiglie e tutti ritengono che sia peggio avere una brutta personalità piuttosto che un volto deturpato.

Ovviamente la giovane coppia non aveva idea che la piccola sarebbe nata con una malattia rara, lo ha scoperto solo quando l’ostetrica l’ha messa per la prima volta tra le sue braccia, il suo volto aveva infatti i sintomi evidenti della sindrome, che colpisce 50.000 persone ogni anno in tutto il mondo.

La piccola Poppy ha una mascella piccola, le orecchie sottosviluppate e non ha gli zigomi.

Quando Sophie Joyce ha dato alla luce la bambina, i medici si sono accorti che la piccola non respirava ed è quindi stata infatti ricoverata al County Hospital Royal Sussex.

Oggi, per fortuna sta bene anche se ha bisogno dell’aiuto di un respiratore artificiale per sopravvivere. Dovrà affrontare numerose sfide durante la crescita, ma avrà la certezza di avere sempre la mamma e tutta la famiglia al suo fianco.