La luce della Tv ci fa addormentare ma non dormire!

Una luce confortante o la tv: metodi pre-sonno che durante la notte impediscono di dormire bene. I particolare, ostacolano la sintesi della melatonina.

chiudi

Caricamento Player...

Tenere la tv accesa può essere un’abitudine legata alla conciliazione del sonno o all’ansia derivante dal buio. Tuttavia, è sconsigliato dormire con la televisione accesa non è salutare.

“Il sospetto mi è venuto sentendo, in tanti anni di esperienza, quante persone che soffrono di insonnia riferiscono di andare a letto con la luce o la televisione accesa” ha raccontato Colleen Carney, docente di psicologia alla Ryerson University di Toronto, in occasione del meeting delle Associated Professional Sleep Societies (Boston).

Sono finiti sotto il mirino di uno studio circa 100 studenti di college.

“Abbiamo esaminato tutti i partecipanti durante alcune notti di test in laboratori attrezzati – ha spiegato la ricercatrice – tenuti illuminati o no. E anche in questo caso abbiamo osservato differenze significative”.

Durante la notte, infatti, gli scienziati hanno disturbato il sonno dei giovani con rumori improvvisi, verificando il numero delle volte in cui sbattevano le palpebre, e analizzandolo come indice di disagio.

Ebbene, la reazione degli studenti insonni o con disturbi anche lievi del sonno, erano meno reattivi nelle prove in cui la luce era tenuta accesa. La spiegazione di questo esperimento l’ha riferita Karl Doghramji, direttore medico del Jefferson Sleep Disorders Center alla Thomas Jefferson University di Philadelphia: “Spesso chi non riesce a dormire, anche se non lo sa, ha questo problema a causa di timori inconsci, che possono andare oltre quello che si neutralizza accendendo la luce”.

Il problema è che la scelta di tenere una luce o la tv accesa non consente davvero di dormire bene. Al contrario, disturba la qualità del sonno.

Il buio, infatti, oltre a favorire la sintesi della melatonina, impedendo la liberazione di serotonina, rappresenta la condizione necessaria per tutto il ciclo sonno-veglia, ovvero l’andamento ritmico circadiano, essenziale per la vita di tutte le specie. La tv accesa, quindi, agisce come stimolante, non certo come metodo soporifero.