La forma dell’acqua è stato uno dei film evento del 2017: si è aggiudicato il Leone d’Oro a Venezia e quattro Premi Oscar. Ecco quello che c’è da sapere.

Il 2017 è stato un anno molto prolifico per il mondo del cinema, sono tante le opere dei più svariati generi che meritano di essere ricordate uscite in quei mesi: Tre manifesti a Ebbing, Missouri, L’ora più buia, Scappa – Get Out, Dunkirk, Chiamami col tuo nome e poi La forma dell’acqua. Lo abbiamo lasciato per ultimo in questo elenco ma ultimo non è: basti pensare che la pellicola diretta da Guillermo Del Toro si è aggiudicata il Leone d’Oro a Venezia e ben quattro Premi Oscar, tra cui quello per il Miglior Film. Vediamo ora tutto quello che c’è da sapere su questo film.

La forma dell’acqua: la poesia finale e la trama

La forma dell’acqua racconta un’incredibile storia d’amore tra una donna affetta da mutismo e una strana creatura anfibia, catturata nella foresta dell’Amazzonia. Il vero mostro non è però quello che appare agli occhi: l’opera di Guillermo Del Toro ci insegna infatti a guardare oltre e per questo ha saputo conquistare un così vasto pubblico.

Fonte foto: https://www.facebook.com/theshapeofwater/

Tra i momenti più toccanti del film c’è senza dubbio il finale, nella quale viene recitata anche una poesia diventata celebre:

Incapace di percepire la forma di Te,
ti trovo tutto intorno a me.
La tua presenza mi riempie gli occhi del tuo amore,
umilia il mio cuore,
Perché tu sei ovunque.

La forma dell’acqua: il cast del film

I due protagonisti di La forma dell’acqua, Elisa Esposito e il misterioso uomo anfibio, sono interpretati rispettivamente da Sally Hawkins e da Doug Jones. Michael Shannon è invece il colonnello Richard Strickland.

Octavia Spencer e Richard Jenkins vestono invece i panni dei due amici della protagonista: Zelda e Giles. Nel cast del film di Guillermo Del Toro sono inoltre presenti Michael Stuhlbarg, Nick Searcy, David Hewlett, Lauren Lee Smith.

Fonte foto: https://www.facebook.com/theshapeofwater/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


I Flintstones compiono 60 anni. E la storia continua…

Le mascherine possono diventare un vaccino? Ecco l’ipotesi di alcuni esperti