Quando è la Festa della Mamma 2016

La festività più tenera dell’anno

chiudi

Caricamento Player...

È una ricorrenza diffusa e celebrata in tutto il mondo, anche se in giorni differenti: in gran parte dei Paesi viene festeggiata a marzo, mentre in Italia, Svizzera, Slovacchia, Croazia, Stati Uniti, Malta e Giappone la seconda domenica di maggio. Questo significa che la Festa della Mamma 2016 ricadrà precisamente l’8 maggio, giorno in cui tutti i figli d’Italia (e non solo) dovranno prepararsi a riempire di fiori, regali e tanto affetto le loro madri. In fondo, esiste forse mestiere più impegnativo e faticoso?

Come è nata in Italia

Originariamente celebrata poco prima del Natale, la Festa della Mamma risale al periodo fascista, durante il quale si chiamava Giornata nazionale della Madre e del Fanciullo. Viene spostata al mese di maggio negli anni Cinquanta, per la prima volta grazie al sindaco di Bordighera Raul Zaccari. Una seconda occasione sarà voluta invece dal parroco don Otello Migliosi di Tordibetto di Assisi, per celebrare l’aspetto religioso della figura materna. L’istituzione ufficiale della festa viene proposta al Senato nel 1958, causando però accesi dibattiti.

Festa della Mamma 2016: come renderla speciale

Il termine “mamma” può definire tante importanti figure della nostra vita: amiche neo-mamme, nonne, madri adottive e biologiche. Scrivere un biglietto è il primo passo per esprimere amore e gratitudine nei loro confronti, ma dedicare del tempo alla ricerca del regalo giusto darà sicuramente più soddisfazione. Regalare la partecipazione a un evento, come uno spettacolo, un concerto, un film o una mostra a cui la mamma tiene particolarmente è forse la soluzione più inventiva. Se invece si preferisce puntare a una celebrazione comune lunga tutta la giornata, le opzioni sono tante: organizzare un pranzo o una cena a due, oppure con tutta la famiglia; visitare insieme un posto speciale come un museo, un parco, un luogo d’arte e di cultura in o fuori città. Insomma, c’è l’imbarazzo della scelta!