La carriera di Salvatore Esposito, il “Genny Savastano” di Gomorra

La carriera di Salvatore Esposito, l’attore conosciuto dal grande pubblico per il ruolo di Genny Savastano nella serie televisiva “Gomorra”

chiudi

Caricamento Player...

Salvatore Esposito è un attore napoletano conosciuto dal grande pubblico per aver prestato il volto a Genny Savastano, uno dei protagonisti principali della serie tv campione d’ascolti “Gomorra – La Serie”.

Il debutto

Salvatore Esposito è nato a Napoli il 2 febbraio 1986. Nella terra del sole e del mare è cresciuto sognando di fare l’attore. Una passione forte nata in giovanissima età. Sin da bambino, infatti, Salvatore si è interessato di cinema e recitazione. Una volta terminato il liceo superiore ha deciso di inseguire la sua passione studiando presso la Scuola di Cinema di Napoli. Poi si è trasferito a Roma dove sono arrivate le prime richieste e i primi ruoli da attore. Il debutto è arrivato nel 2013 quando è stato scelto come attore per recitare nel cast della serie tv “Il clan dei camorristi”. La grande occasione arriva l’anno dopo: nel 2014, infatti, viene scelto per interpretare il ruolo di Genny Savastano nella fiction “Gomorra – La Serie”.

La grande popolarità

Salvatore Esposito diventa così Genny Savastano, uno dei protagonisti principali della serie ispirata al libro campione d’incassi “Gomorra” scritto da Roberto Saviano. Nella serie televisiva, Salvatore interpreta il figlio del capo clan Pietro Savastano. Un ruolo impegnativo che vedrà il personaggio evolversi e confrontarsi con il sistema dopo l’arresto del padre. Il grande successo di “Gomorra – La Serie” trasforma Salvatore Esposito in uno degli attori più richiesti del momento. Così nel 2015 debutta anche al cinema nel film “La dolce arte di esistere” di Pietro Reggiani e nel 2016 interpreta Vincenzo nel film “Lo chiamavano Jeeg Robot” campione d’incassi al botteghino. Nel 2016 ritorna al cinema nel film “Zeta” di Cosimo Alemà e sul piccolo schermo nella seconda stagione di “Gomorra – La Serie”.

(fonte foto: https://www.facebook.com/SalvatoreEspositoOfficial/)