La carriera di Riccardo Gismondi, nuovo tronista di Uomini e Donne

Chi è Riccardo Gismondi? Info e curiosità sul 21 enne di Anagni, tronista della nuovissima edizione 2016-2017 di Uomini e Donne

chiudi

Caricamento Player...

Riparte la nuova stagione televisiva di Uomini e Donne e come sempre è tanta la curiosità del pubblico sui protagonisti dell’ambito trono di Canale 5. Si preannuncia sicuramente un’edizione ricca di novità; a partire dal primo trono gay passando per il trono over e il trono classico. Uno dei protagonisti del trono classico sarà Riccardo Gismondi.

Basket: grande passione

Chi è Riccardo Gismondi? Info e curiosità sul 21 enne di Anagni, tronista della nuovissima edizione 2016-2017 di Uomini e Donne. Classe 1995, Riccardo è nata ad Anagni, un paesino della provincia di Frosinone. Sin da piccolo si è appassionato allo sport trasformando una passione in un mestiere. Il basket è una delle sue più grandi passione. Uno sport con cui è cresciuto e che gli ha dato tantissime soddisfazioni. Disciplina, allenamento e tanto duro lavoro gli hanno permesso di crescere ed affermarsi diventando un giocatore professionista e militando anche nella serie A. Durante la sua carriera ha giocato nella Basket Veroli, Fortitudo Anagni e Basket Città di San Severo. Lo sport, come ha dichiarato lo stesso Riccardo, è stato e continua ad essere una valvola di sfogo. Non solo gli ha permesso anche di viaggiare e scoprire non solo l’Italia, ma anche altri paesi come l’America e il Sudafrica.

Esperienza tv

Riccardo Gismondi quest’anno sarà uno dei tronisti della nuova edizione di Uomini e Donne, il programma cult del pomeriggio di Canale 5 condotto da Maria De Filippi. Per il 21 enne di Anagni si tratta di una nuova ed entusiasmante sfida. Il giocatore di basket, infatti, ha dichiarato di partecipare al programma per provare forti emozioni e trovare l’amore della sua vita. Chissà che l’esperienza a Uomini e Donne non possa trasformarsi in un’opportunità per trovare l’amore e farsi conoscere nel mondo dello spettacolo.

(fonte foto: Facebook)