La carriera di Francesco Carrozzini

La carriera di Francesco Carrozzini: da figlio di Franca Sozzani “signora italiana della moda” al successo internazionale come fotografo e regista

chiudi

Caricamento Player...

A pochi giorni dalla scomparsa di Franca Sozzani, la signora della moda italiana, Francesco Carrozzini ha attirato l’attenzione dei media e del pubblico italiano. Scopriamo qualcosa di più sulla sua carriera…

La carriera da fotografo

Francesco Carrozzini è nato a Milano, ma dal 2004 ha deciso di trasferirsi a New York. Figlio unico della “signora italiana della moda”, Francesco ha studiato dapprima filosofia all’Università di Milano per poi inseguire il sogno della regia. Così è partito per l’America dove ha studiato presso l’UCLA. Cresciuto nel mondo della moda e dell’editoria, Francesco ha cominciato a farsi conoscere come fotografo scattando per prestigiose riviste come “Vogue Italia”, “L’Uomo Vogue”, “German Vogue”, “Liberation”, “The New Yorker”, “Rolling Stone” e tante altre. Non solo, si è fatto conoscere ed apprezzare anche come ritrattista fotografando grandi stelle del cinema di Hollywood come Morgan Freeman, Roberto De Niro, Mickey Rourke, Tim Burton e star della moda come Linda Evangelista e Heidi Klum. Inoltre ha lavorato in ambito pubblicitario con diverse aziende come L’Oreal, Hogan, Diesel, Mango e Peroni.

La carriera da regista

Non solo fotografia nella carriera di Francesco Carrozzini da sempre appassionato anche di regia. Dopo aver studiato presso l’UCLA in America, ha girato nel 2003 un mini spot pubblicitario per la rete televisiva MTV Italia. Due anni dopo è stato scelto dall’agenzia di McCann Erickson per dirigere lo spot della Biennale di Venezia Art Expo del 2005. L’anno dopo, invece, ha debuttato con il primo film: il documentario Wierszalin selezionato durante la 60ima edizione del Festival di Locarno. Per il The New York Times ha diretto alcuni cortometraggi con star di Hollywood: Natalie Portman, Charlize Theron e tante altre. Nel 2009, invece, ha diretto lo spot “Color Goes Pop” per la casa Rayban. Lo scorso 2016, invece, ha presentato alla 73ima edizione della Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia il primo documentario dedicato alla vita della madre Franca Sozzani dal titolo: “Franca: Chaos and Creation“.

(fonte foto: https://www.instagram.com/francescocarrozzini/)