La carriera di Nina Senicar

Nina Senicar è una modella serba ed ex naufraga dell’Isola dei Famosi. Oggi vive a Los Angeles ma torna spesso in Italia per debuttare nel teatro.

chiudi

Caricamento Player...

Nina Senicar, è nota a tutti per la sua bellezza , ma in realtà c’è molto di più.
La bellissima modella serba, classe 1985, nel suo curriculum annovera anche una laurea in Economia alla Bocconi di Milano. La sua carriera non è di certo caratterizzata solo da calendari e sfilate. In gioventù eccelle nell’attività sportiva, ottenendo buoni risultati nella specialità del salto ostacoli nell’equitazione.Il sito web Fashionmodeldirectory.com, riporta che nel 2001 Nina Senicar avrebbe vinto il concorso di Miss Jugoslavia mentre dal sito web  Beauties of Miss Yugoslavia  si legge che alla  Seničar è stato assegnato il titolo di “Miss March 2002”, interno allo stesso concorso . Nel corso degli anni è stata modella e testimonial per Tiscali, Miss Sixty e Intimo Roberta.

Nel 2006 è una delle protagoniste del calendario 2007 dell’edizione francese della rivista Max e partecipa, nel suo primo ruolo di valletta, al programma di Rai 2 Stile Libero Max. In seguito lavora su  Italia 1 come valletta di Teo Mammucari nell’ultima edizione di Distraction. Nel 2008 partecipa a fanco Ezio Greggio a Veline su Canale 5, nel ruolo appunto di velina . Partecipa come concorrente alla settima edizione del reality show L’isola dei famosi.

Nina Senicar: dove vive?

Dal 2012 Nina Scenica vive a Los Angeles, insieme al suo fidanzato, dove ha proseguito la sua carriera di modella, ma allo stesso tempo  insegue il sogno della recitazione.

Ma spesso torna in Italia, per amore del teatro e degli italiani. Durante un’intervista dichiara Lo dico da sempre: in nessun Paese al mondo si vive bene come in Italia. Sia per la qualità della gente, la sua umanità, il calore, sia per quanto riguarda il cibo e i posti meravigliosi, dal mare alla montagna. Quando qui mi dicono “Vivi a Los Angeles, che figata, com’è?” io rispondo che si sta benissimo, ma non come da voi”.