La carriera di Luciana Littizzetto

La carriera di Luciana Littizzetto: dal debutto ad “Avanzi” al grande successo con “Mai dire gol” fino alla consacrazione con Sanremo e “Che tempo che fa”

chiudi

Caricamento Player...

Luciana Littizzetto è sicuramente uno dei personaggi più amati e seguiti del piccolo schermo. Irriverente, ironica e sopra le righe è dotata di un talento unico con cui ha saputo districarsi con egual successo nel mondo del cinema e della televisione.

Televisione

Luciana Littizzetto debutta nel 1991 in tv nel programma “Avanzi” condotto da Serena Dandini su Raitre. L’anno dopo è in “Su la testa!“, mentre nel 1993 è in “Cielito Lindo” con Claudio Bisio. Seguono “Letti gemelli“, “Tv cumprà”, “Facciamo Cabaret” sino ai primi successi con “Ciro, il figlio di Target” e “Mai dire Gol“. Sono anni importanti per la carriera di Luciana Littizzetto che diventa uno dei personaggi più richiesti e ricercati del momento. Dal successo straordinario di “Mai dire gol“, la comica arriva in tutte le più importanti trasmissioni: “Quelli che il calcio”, “Mai dire Domenica” e “Le Iene“. Nel 2005, dopo diversi anni in Mediaset, sigla un contratto con la Rai e torna a lavorare su Rai3 nel programma “Che tempo che fa” accanto a Fabio Fazio. Nel 2013 e 2014 conduce con Fabio due edizioni del Festival di Sanremo. Dal 2015 è giurata di “Italia’s Got Talent“.

Cinema

Parallelamente all’attività televisiva, Luciana Littizzetto si fa apprezzare anche come attrice. Nel 1997 debutta nel film “Tutti giù per terra” diretto da Davide Ferrario e nella commedia campione d’incassi “Tre uomini e una gamba“. Seguono: “Svitati”, “E allora mambo!”, “Ravanello pallido” dal titolo di un suo libro, “Manuale d’amore”, “Tutta colpa di Giuda”, “Genitori & Figli – agitare bene prima dell’uso”, “Matrimoni e altri disastri“. Nel 2010 è nel cast del film di successo “Maschi contro femmine” diretto da Faustro Brizzi a cui segue il sequel “Femmine contro maschi“. Nel 2011 recita ne “Il giorno in più” e l’anno dopo in “E’ nata una star“. Nel 2015 è nel film “Io che amo solo te“.

(fonte foto: .facebook.com/lucianinalittizzetto/)