La carriera cinematografica di Massimo Ceccherini

Il sodalizio con il regista Leonardo Pieraccioni lo ha reso famosissimo: è Massimo Ceccherini, grande attore comico e regista italiano.

chiudi

Caricamento Player...

Il grande pubblico lo conosce per essere stato per anni la spalla di Leonardo Pieraccioni, ma Massimo Ceccherini oltre ad essere un attore comico è anche un regista.

Il debutto sul grande schermo di Massimo Ceccherini

Massimo Ceccherini, dopo una piccola esperienza televisiva come cabarettista, debutta al cinema nel film Benvenuti in casa Gori diretto da Alessandro Benvenuti nel 1990. Con lo stesso regista, Massimo Ceccherini lavora anche nel 1991, per la pellicola Zitti e mosca. Questi due primi film danno la possibilità all’attore comico di raggiungere la visibilità necessaria per continuare la carriera cinematografica. Nel 1994, infatti, viene scritturato dal regista Mario Monicelli per una parte nel film Cari fottutissimi amici, a fianco di Paolo Villaggio e Eva Grimaldi.

Il successo

Il grande successo però arriva quando Ceccherini comincia a lavorare per l’amico e collega Leonardo Pieraccioni. Il primo film di Pieraccioni con Ceccherini risale al 1995, anno di realizzazione de I laureati, opera prima del regista. Il 1996 è invece l’anno de Il ciclone, diventato ormai un cult del cinema italiano. Nel 1997 esce Fuochi d’artificio, sempre diretto da Pieraccioni, nel quale Ceccherini interpreta la parte di Ottone, storico un pò matto, amico del protagonista. Insomma, Massimo Ceccherini fà da spalla a Leonardo Pieraccioni in quasi tutti i suoi film: nel 2001 lavorano ancora assieme per Il principe e il pirata e nel 2003 per Il paradiso all’improvviso. Grazie a questo sodalizio, che lo ha reso molto popolare, Massimo ha lavorato anche per molti altri registi italiani come Veronesi, Vincenzo Salemme e Paolo Virzì.

Le sue grandi doti comiche gli hanno dato la possibilità di poter lavorare nel cinema in maniera costante e proficua: Massimo Ceccherini è un grande attore comico, che nel corso degli anni ha raccolto numerosi consensi di critica e di pubblico.

Fonte foto copertina:facebook.com/massimo-ceccherini-144040612328699/