Krizia è morta improvvisamente: lutto nel mondo della moda

Maria Mandelli, meglio nota come Krizia è venuta a mancare ieri sera alle 21 l’inaspettata notizia ha scosso il mondo della moda

Nata a Bergamo nel 1925, Maria Mandelli in arte Krizia era una delle più grandi stiliste italiane, con una passione per la moda nata in tenera età; dopo alcuni anni da insegnante elementare, lasciò la cattedra per aprire un bottega a Milano che divenne poi un impero e uno dei più noti simboli del made in Italy. La notizia della sua improvvisa scomparsa è stata data tramite un comunicato dell M.M.K. spa; la stilista è morta tra le braccia del marito Aldo Pinto, coetaneo, nella sua casa di Milano. I funerali si svolgeranno mercoledì alle 11 a Milano nella chiesa di Sant’Angelo in via della Moscova.

Vita da stilista

L’impresa da stilista di Krizia è inizia in collaborazione con l’amica Flora Dolci: le due producevano gonne e vestiti semplici con linee basiche dallo stile molto fresco ed essenziale. La sua prima importante esposizione fu nel 1957 al Samia a Torino dove presentò un’originale collezione di abiti-frutta.

La sua carriera decollò nel 1964 a Palazzo Pitti a Firenze dove incantò il pubblico con l’eleganza di una magnifica collezione in total black and white e fu la prima donna ad ottenere il premio Critica della Moda.

In seguito nasce il famoso brand Kriziamaglia, poi Kriziababy, fino al 1980 quando crea il suo primo iconico profumo K de Krizia; nell’1988 si espande creando anche la line Krizia Uomo.

Nel recente 2013 è nata la linea giovane e fresca pensata per le ragazzine, Krizia Teen. Ora il mondo della moda piange un mito.

 

Fonte: cameralook.it
Fonte: cameralook.it

ultimo aggiornamento: 07-12-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X